Vigilia di Milan-Lazio, Pioli: “Non mollo”. Felipe Anderson: “Resto” e la Curva diserta il derby

NEWS DELLA GIORNATA – Vigilia di Milan-Lazio per i biancocelesti, match che potrebbe essere decisivo per il futuro di Pioli. Il tecnico biancoceleste si è presentato in conferenza stampa, ed ha parlato anche della sonora sconfitta contro lo Sparta Praga, costata l’eliminazione dall’Europa League:Faccio un esame di coscienza, ma non mollo”, la sua analisi della sciagurata stagione laziale. Domani sera a San Siro, sembra intenzionato a riproporre il 4-3-3 con Matri punta centrale, e dovrà fare a meno ancora di Konko (QUI l’elenco dei convocati biancocelesti). Di una cosa però il tecnico emiliano è sicuro: “La squadra non mi ha tradito”, ha dichiarato convinto.

QUI MILAN – Anche il Milan sta attraversando un periodo difficile, alla perpetua ricerca della scintilla per tornare a credere nella corsa all’Europa. “Mi auguro che la squadra ripeta la prova dell’andata, ha ammesso il tecnico Mihajlovic in conferenza stampa. L’ex biancoceleste ritrova tra i convoati Alex, Donnarumma e Montolivo, proprio il capitano ha parlato in conferenza in compagnia di Abate: “I cali di concentrazione sono il nostro punto debole”, hanno assicurato con rammarico i due calciatori, che domani sera dovrebbero scendere contemporaneamente in campo (QUI le probabili formazioni del math).

CALCIOMERCATO – In estate è previsto un vero e proprio esodo, con una serie di cessioni che rivoluzionerà la rosa. Chi sembra intenzionato a restare, stando almeno alle ultimissime dichiarazioni è Felipe Anderson: “Sono alla Lazio con la testa e con il cuore, resto qui”, ha assicurato il brasiliano. Intanto però, per l’attacco della prossima stagione spunta il nome di Milik.

DERBY – Dopo la gara contro il Milan ci sarà la sosta per le Nazionali, poi il derby. La Curva Nord ha già preso la sua decisione ed ha comunicato che diserterà lo stadio anche in occasione della stracittadina, la protesta continua.

NAZIONALE – Sono due i biancocelesti convocati dal Ct Conte per le sfide contro Spagna e Germania: si tratta dei fedelissimi Parolo e Candreva.

IL RESTO DELLE NEWS – Settimana di pausa per la Primavera biancoceleste, che ne ha approfittato per organizzare un’amichevole contro la Viterbese. I ragazzi di Inzaghi sono stati sconfitti 4-0 dal club di Serie D. Infine, un pizzico d’amarcord: spegne oggi 40 candeline la leggenda Alessandro Nesta, uno degli storici capitani biancocelesti.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.