CALCIOMERCATO

Calciomercato, Simone Inzaghi chiama un big a Milano: Lotito fa muro

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO LUIS ALBERTO INZAGHI – In tanti erano disposti perfino a scommetterci qualcosa. Altri lo hanno detto sin dal principio: “Guardate che ora Inzaghi si porta a Milano i suoi pupilli”, ma finora erano state solo chiacchiere da bar o fantasiose iperboli di mercato. Oggi la realtà si è però pericolosamente avvicinata alla fantasia: Luis Alberto, uno dei pezzi pregiati della rosa biancoceleste, sarebbe stato contattato dall’ormai ex tecnico biancoceleste in persona per una nuova avventura a Milano. A riferirlo è l’edizione odierna de Il Messaggero. Che fornisce anche altri dettagli in merito.

Calciomercato, Inzaghi vuole Luis Alberto

La miccia che ha scoperchiato un desiderio comunque sempre presente nella mente di Inzaghi è stato lo stop di Eriksen. Difficile infatti ipotizzare un impiego del danese per lo meno nei primi mesi della prossima stagione. Questo avvenimento, unito alla rivoluzione sarriana che potrebbe comportare un arretramento di Luis Alberto fino al ruolo di play basso davanti alla difesa, avrebbe creato un circuito di mutua convenienza per entrambi. Inzaghi ha bisogno del Mago; lo spagnolo sarebbe contento di lavorare ancora col tecnico che ha tirato fuori il meglio delle sue potenzialità alla Lazio. Le parti però non hanno fatto i conti col Presidente Lotito. Il quale sarebbe pronto a sbarazzarsi del numero 10 se solo non avesse promesso a Sarri di trattenerlo. E solo se a chiederlo non fosse (stato) il “traditore” Inzaghi. Il quotidiano romano sostiene che il patron non sarebbe disposto ad accettare offerte inferiori ai 60 milioni per il suo giocatore. Lungi da Lotito perdere dei pezzi pregiati a favore di chi lo ha lasciato col cerino in mano in quel famoso 27 maggio…

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI