LAZIO GARICS – La Lazio domenica all’Olimpico si prepara ad ospitare il Bologna di Donadoni: l’ex rossoblù György Garics ha parlato della gara ai microfoni di Radio Incontro Olympia, commentando anche il sorteggio di Europa League che ha decretato il Salisburgo lo sfidante dei biancocelesti ai quarti.

LAZIO-SALISBURGO – “Per i giocatori del Salisburgo giocare contro la Lazio offre uno stimolo in più per fare bella figura ed essere notato da una società importante. La Lazio ha maggiore qualità degli austriaci, un livello superiore rispetto a quello dei prossimi avversari. La filosofia della società è quella di raccogliere i giovani più bravi d’Austria, facendo leva sulla formazione e sull’educazione. Così facendo si ha l’opportunità di giocare, fare esperienza e crescere. Nel frattempo in parallelo sono state create le realtà controllate dalla Red Bull a New York e a Lipsia per avere sinergie. I giocatori di maggiore talento però vengono girati in Germania. La Lazio dal sorteggio è obbligata a vincere, mentre il Salisburgo non ha nulla da perdere”

BOLOGNA – “Dopo aver vinto in Europa giocare contro realtà più piccole può riservare qualche difficoltà. Conoscendo i giocatori della Lazio credo che supereranno le difficoltà e riprenderanno il cammino in Serie A. Del resto la rosa dei biancocelesti è fatta di campioni”.

GOL DI TACCO IMMOBILE CONTRO IL CAGLIARI – “Ciro ha questi colpi. Già all’inizio della carriera aveva fatto intravedere certe giocate. Serve anche un pizzico di fortuna, però se dentro non si ha la follia di pensare una giocata del genere e di provarci, non si può mai realizzare”.

VAR – “Io sono stato contrario fin dall’inizio. È bello anche parlare degli errori umani, tanto alla fine anche con la Var c’è margine per la polemica. La vita è fatta di errori umani, non esiste nessuno che non ne faccia. Se si guardano i torti subiti dalla Lazio è naturale pensare male, anche se non credo alla malafede”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.