La nuova stagione 2015-16 potrebbe cominciare senza alcuni dei giocatori che hanno scritto la storia recente della Lazio. L’addio ormai certo di Ledesma, l’incertezza sul futuro di capitan Mauri e le voci che vorrebbero Radu in partenza e Lulic sempre più vicino ad un approdo in Bundesliga aprirebbero infatti un quesito: chi indosserà la fascia di capitano?

Un sogno per tutti i laziali sarebbe quello di vedere Danilo Cataldi, prodotto del settore giovanile biancoceleste, indossare la tanto ambita fascia, ma l’età e la poca esperienza fanno virare su altri nomi. Tra i candidabili, su tutti, sicuramente due pilastri della Lazio, per anni di permanenza nel club e per caratura all’interno dello spogliatoio: Miro Klose e Antonio Candreva. Il bomber tedesco, che ha rinnovato per un’altra stagione fino al 2016 sarebbe la figura ideale a cui affidare la tanto ambita fascia: carisma, storia e personalità parlano per lui. Ma altrettanto meritevole sarebbe Antonio Candreva, arrivato tra i fischi per le voci su un passato di fede giallorossa e ora idolo indiscusso del popolo laziale. A 28 anni, l’esterno romano di Tor De’ Cenci è nel pieno della sua maturità calcistica e la fascia somiglierebbe ad una investitura: la Lazio cucita sulla propria pelle, a vita.

Giorgio Marota

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!