INDISCREZIONE LAZIONEWS.EU – Le situazioni spinose in casa biancoceleste hanno dei nomi e dei cognomi.

AGGIORNAMENTO ORE 22.25 – E’ terminato l’incontro a Villa San Sebastiano tra il presidente Lotito e Mauri. Il brianzolo ha abbandonato il quartier generale del patron e, secondo indiscrezioni raccolte da Lazionews.eu, la fumata è nera. La società propone 600mila euro per proseguire il rapporto per un’altra stagione, cifra però rifiutata da Stefano Mauri, che non sente la fiducia del club. Dal canto suo la Lazio sente di non potersi spingere oltre questa cifra, anche con l’ombra del calcioscommesse che comunque periodicamente torna a incombere. Per il momento non sono previsti aggiornamenti: Mauri-Lazio, una storia ai titoli di coda.

AGGIORNAMENTO ORE 21.20 – Importanti aggiornamenti sul capitolo Mauri. Secondo indiscrezioni raccolte da Lazionews.eu, è in corso nel quartier generale biancoceleste di Villa San Sebastiano un incontro tra il presidente Lotito e Stefano Mauri.

AGGIORNAMENTO ORE 20.15 – Il primo risponde a quello di Stefano Mauri, che dopo l’incontro con Lotito di ieri sembra più lontano dalla Capitale. Si parlava di un nuovo summit quest’oggi ma non c’è stato, probabilmente le parti non si rivedranno ma si aggiorneranno telefonicamente. Al momento le possibilità di una permanenza del brianzolo, secondo indiscrezioni raccolte da Lazionews.eu, non sono molte. Discorso diverso per Federico Marchetti, con l’entourage che è in contatto con la società da qualche giorno: il portierone ha fatto inoltrare una richiesta d’ingaggio da circa 1,5 milioni a stagione più bonus. Ora la palla passa alla Lazio. In giornata invece Igli Tare ha assistito alla seduta di allenamento di Pioli a Formello e ne ha approfittato per incontrare John Davies, agente di Ravel Morrison, e Alessandro Lucci, che cura invece gli interessi di Alvaro Gonzalez (tornato dal prestito al Torino e in cerca di un’altra sistemazione), oltre che di Djordjevic e Murgia.

E.M.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.