NEWS DELLA GIORNATA – Continua la preparazione dei biancocelesti in vista della delicata trasferta di PARMA. Dopo due sconfitte ed un pareggio la truppa di PIOLI cerca i tre punti. Intanto NEDVED torna a parlare di LAZIO mentre ONAZI ‘difende’ il calcio italiano: “Da quando sono qui non sono mai stato vittima di razzismo”.

PARMA NEL MIRINO – Potrebbe tornare in campo contro i ducali Miro KLOSE. Il tedesco, infatti, ha preso regolarmente parte alla sessione di allenamento e non è da escludere che al Tardini, campo in cui la LAZIO ha raccolto moltissimi pareggi, possa partire dal primo minuto. Intanto, la Serie A ha assegnato la partita a GUIDA, i cui precedenti con i capitolini non sembrano proprio ottimali. Ma i numeri non sembrano spaventare BIGLIA che ha assicurato che la squadra è pronta a combattere per i tre punti. Così come il PARMA che, ultimo in classifica, proverà a invertire la rotta proprio contro i capitolini.

CALCIOMERCATO –Con la LAZIO non abbiamo avuto ancora alcun contatto”. Sono queste la parole dell’agente di STANKOVIC, difensore accostato negli ultimi tempi alla squadra di LOTITO. Chi spera ancora in una chiamata del patron biancoceleste è PORTANOVA che, ancora una volta, ha ribadito la volontà di vestire la maglia della LAZIO. Intanto, il presidente del CHIEVO ha svelato un importante retroscena su DROGBA

SETTORE GIOVANILE – Arrivano ancora complimenti per la PRIMAVERA di Simone Inzaghi che, ieri, ha passato il turno di Coppa Italia. Il responsabile del settore giovanile BOLLINI, infatti, ha esaltato la prova di GUERRIERI e compagni, soffermandosi anche sugli ALLIEVI NAZIONALI del tecnico AVINCOLA, che ha commentato il momento dei suoi ragazzi. Dal settore giovanile biancoceleste alla Serie B: è questo il salto di Luca CRECCO, ora in forza alla Ternana. Il centrocampista si è detto felice della sua avventura in cadetteria. Chi dalla Primavera è arrivato direttamente in Serie A è KEITA che ha pensato di mettere a tacere la polemica nata dopo Lazio-Varese.

RESTO DELLE NEWS Un tuffo nel passato per NEDVED che è tornato a parlare della sua esperienza con la maglia dei capitolini: “Sono voluto venire alla LAZIO ad ogni costo”. Brutte notizie, intanto, arrivano dall’Argentina dove un calciatore ha perso la vita dopo un’aggressione da parte di alcuni “tifosi”. Tifosi ben diversi da CHIARA, la supporters biancoceleste in coma per colpa della furia del ragazzo, che oggi è stata trasferita dal San Camillo in un’altra struttura ospedaliera. Infine, la madre di Ciro IMMOBILE ha commentato la decisione di giocare di nuovo la finale di Coppa Italia a Roma mentre la Lazio ha comunicato che da domani saranno messi in vendita i tagliandi per la gara contro l’Atalanta.

 B.O.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.