Fiorentina, Calamai: “Con Badelj sarebbe stata squadra perfetta. Quest’anno la Viola può attaccare la Lazio”

FIORENTINA-LAZIO

LUC CALAMAI BADELJ – Dopo la vittoria sul Chievo per 6-1, Luca Calamai – vicedirettore de La Gazzetta dello Sport – ha commentato a Radio Blu la prestazione della Fiorentina e non solo: queste le sue dichiarazioni.

BADELJ E LAZIO  – “Resto ossessionato dall’idea che con Badelj sarebbe stata la Fiorentina perfetta. Credo che la Fiorentina possa attaccare la Lazio quest’anno, nel gruppo delle sei davanti la più vicina”.

FIORENTINA – “Vietato esaltarsi nella maniera più assoluta ma obbligatorio godere dopo partite del genere. C’era un po’ di preoccupazione prima della partita perché il Chievo aveva due partite ufficiali alle spalle, c’è stata un po’ di difficoltà perché Edimilson era fuori ruolo e ha abbassato troppo la squadra, non c’era la copertura adeguata. Poi però quando la Fiorentina ha preso il via ha dilagato, a me Gerson fa impazzire. Non è straordinario in fase difensiva ma è normale, perché è un attaccante; se la Fiorentina trova l’equilibrio, con Veretout e Biraghi che non fa proprio l’ala come ieri, stiamo parlando di problemi di miglioramento. Per tornare su Edimilson, ha grande qualità e un piede bellissimo per cui ci si lavora bene. Lui però è uno che tende ad andare, non ha ancora la padronanza della squadra e quindi nei momenti di difficoltà non l’ha alzata a sufficienza ieri, da incontrista non è formidabile. Dopo il gol di Milenkovic la Fiorentina ha un po’ ballato.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.