Derby di Roma, primo atto. Regna l’equilibrio, ma il 26 maggio…

NUMERI E CURIOSITA’ – Ansia, paura e adrenalina. Il derby è questo. L’imperativo, ora più che mai, è vincere. Lo sanno bene le due squadre della Capitale che domani alle 20.45 si sfideranno in un match che decreterà la seconda finalista di quest’edizione della Coppa Italia, via preferenziale per l’Europa.

I ragazzi di Inzaghi sono riusciti a rovesciare i pronostici e si sono aggiudicati il passaggio del turno nella gara contro l’Inter. Gli uomini di Spalletti, vincendo con una rete di scarto contro un eroico Cesena, si sono trovati a dover affrontare proprio i “cugini”, i loro acerrimi nemici.

PRECEDENTI – Dando un’occhiata ai precedenti, la situazione tra le due squadre appare assolutamente equilibrata. Le aquile e i giallorossi si sono incontrati in Coppa Italia 6 volte: in tre occasioni sono stati i biancocelesti a trionfare. Le restanti tre gare sono terminate con una vittoria dei “lupi”. Se consideriamo solo i match giocati in casa Lazio, la situazione non cambia: 1 vittoria per parte. Con le reti di Cassano ed Emerson, gli avversari si aggiudicarono la semifinale di andata di Coppa Italia nella stagione 2002-3. Le aquile riuscirono invece a uscire trionfanti dallo Stadio Olimpico nel derby valevole per i quarti di finale di Coppa Italia del 97-98, grazie ad uno splendido poker.

26 MAGGIO – Coppa Italia. Lazio e Roma. La ricetta a cui pensare con questi due ingredienti non potrebbe non essere il 26 maggio 2013. Partita che rimarrà nella storia per essere la prima finale giocata proprio tra le due squadre della Capitale, terminata con una straordinaria impresa degli uomini dell’allora tecnico biancoceleste, Vladimir Petkovic.

Con la probabile esclusione di Marchetti dalla formazione titolare e la squalifica di Radu e Lulic, per la partita di domani mister Inzaghi non potrà contare su nessuna delle aquile che riuscirono a trionfare nella gara che diede ai sostenitori laziali la possibilità di confermare la desiderata supremazia cittadina.

DERBY IN NOTTURNA – Il match di domani sarà giocato, dopo 4 anni, in fascia serale. Dopo gli incidenti che accaddero proprio l’8 aprile 2013, le autorità decisero di far disputare i derby nel pomeriggio. Domani si tornerà alle 20.45, con la speranza che i tifosi ripaghino la fiducia data loro dalle istituzioni.

Non ci resta allora che scaldare la voce, mettere la sciarpa al collo e goderci un match che, siamo sicuri, non sarà mai come gli altri.

Elena Bravetti

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.