Baldissoni: “E' giusto così: noi secondi per tutto il campionato, loro per dieci minuti..."

Pubblicato 
lunedì, 25/05/2015
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

INTERVISTE LAZIO-ROMA – Le parole di Mauro Baldissoni nel post-partita di Lazio-Roma.

BALDISSONI A ROMA TV

Questa è una serata di festa, in cui soprattutto la Roma raggiunge un obiettivo importantissimo…
“Sì, al di là del derby va sottolineato che la Roma oggi si qualifica per il secondo anno consecutivo ai gironi di Champions. Inutile che ripetiamo ciò che significhi in termini di ricavi e di posizione del club. Consentitemi di dedicare questa vittoria al presidente, che ho sentito poco fa ed è felicissimo: ha avuto anche momenti difficili, ma ha sempre tenuto ad investire in questa città e in questa squadra e la sta portando a competere a livello internazionale. Ovviamente ci tengo a dedicarla anche ai tifosi, che abbiamo fatto soffrire con una seconda parte di stagione non all’altezza delle aspettative. Abbiamo vissuto tutti un lungo periodo di frustrazione, ma i tifosi meritavano questa soddisfazione e forse è stata ottenuta nel modo più dolce, vincendo il derby in casa della Lazio. Invito i tifosi a notare quello che la società e il presidente stanno facendo, riportando la squadra dove è bene che stia”.

Anche questa è una base importante su cui ripartire…
“La base è stata costruita in 3 anni e mezzo. Non è così facile e scontato il successo di essere di nuovo ai gironi di Champions. Pensavamo di poter essere in grado di salire ulteriori gradini quest’anno, ma siamo stati anche un po’ sfortunati e abbiamo fatto degli errori. Il lavoro continua e sta già pagando. Costruire e aggiustare sulla base dei successi è più semplice. Invito tutti a festeggiare e a ricreare un clima di vicinanza, perché non è possibile che non si possa esultare tutti insieme per quello che stiamo facendo”.

Questo risultato testimonia che la Roma è una realtà importante del calcio italiano…
“Adesso non pensiamo agli avversari. L’anno scorso abbiamo fatto bene, quest’anno abbiamo avuto dei problemi, ma non è scontato arrivare secondi. Bisogna rimarcare l’importanza di questo secondo posto, che è il punto da cui partire per puntare al primo”.

Si è vista grandissima concentrazione nel riscaldamento pre-gara…
“I ragazzi erano molto determinati, anche perché come ha detto Garcia sembrava che si desse per scontata la superiorità della Lazio. Ricordo che la Roma, a parte 10′ in cui è stata seconda la Lazio, è stata seconda per tutto il campionato, quindi evidentemente non è così più scarsa e i giocatori hanno voluto dimostrarlo”.

La Roma ha saputo gestire e colpire nel momento giusto…
“La Roma aveva il vantaggio di poter apprezzare anche un pareggio tutto sommato, quindi ha impostato una partita di attenzione, cercando di coprire e ripartire. Direi che stasera ci possiamo godere una serata di felicità”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram