Restiamo in contatto

NOTIZIE

Caso tamponi Lazio, domani il Collegio del Coni

Pubblicato

il

lazionews-lazio-lotito-claudio-lazio-presidente
Tempo di lettura: < 1 minuto

RASSEGNA STAMPA – Domani 7 settembre, presso il salone d’onore si riunirà il Collegio di garanzia a Sezioni unite per discutere del caso tamponi. Ultimo round, dove si discuteranno i ricorsi di Claudio Lotito, della Lazio e dei due medici biancocelesti Fabio Rodia e Ivo Pulcini.

Caso tamponi, Lotito rischia il posto in consiglio federale

Come riportano le pagine de La Gazzetta dello Sport, Claudio Lotito rischia il posto in consiglio federale. Oltre la multa di 200mila euro e l’inibizione dei due medici, c’è anche quella di 12 mesi per il presidente della Lazio. Tutte decisioni firmate dalla Corte d’Appello della FIGC a fine aprile. In ballo c’è la posizione del numero uno biancoceleste. La squalifica di primo grado, i sette mesi di inibizioni decisi dal Tribunale Federale, non avrebbero fatto scattare l’automatica decadenza dal consiglio. La situazione si sarebbe in secondo grado perché con i 12 mesi decisi dalla Corte d’Appello Federale, Lotito scavalcherebbe il tetto massimo nell’arco temporale di 10 anni.

LEGGI ANCHE —> A settembre il terzo grado di giudizio per il ‘caso tamponi’: c’è la data

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.