Correa-Caicedo, sfida all'ultimo gol: caratteristiche diverse, ma uno stesso destino a guidarli

Pubblicato 
domenica, 17/11/2019
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-cluj-caicedo-correa
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORREA CAICEDO LAZIO - Joaquin Correa o Felipe Caicedo? Questo interrogativo accompagna Simone Inzaghi (e, chissà, magari diversi fantallenatori) praticamente in ogni giorno di vigilia di un match della Lazio. I due attaccanti, tutte le settimane, si contendono il ruolo di partner di Immobile. Scegliere è sempre difficile e a fare la differenza, spesso, è la caratteristica dell'avversario che si va ad affrontare.

Il duello

Negli ultimi tempi Correa sembra aver superato Caicedo nelle gerarchie. Come riporta il Corriere dello Sport, il Tucu ha convinto Inzaghi a suon di gol (5 nelle ultime 5 di campionato, 6 totali, record personale in Serie A). Le prestazioni dell'argentino hanno offuscato il Panterone, protagonista in appena 657 minuti in stagione, e a segno solo contro il Genoa. Ma l'importanza dell'ecuadoriano va oltre i gol. Tiene su la squadra, impegna i difensori permettendo a Immobile di trovare più spazi per essere letale. La sfida tra i due è solo all'inizio e anche ieri, nell'amichevole contro la Primavera si sono messi in luce con una tripletta (Caicedo) e una doppietta (Correa). Il ballottaggio continuerà anche nelle prossime settimane, il numero 20 non ha alcuna intenzione di lasciare campo aperto alle scorribande del Tucu. L'unico neo, al momento, sono i calci di rigore. Entrambi hanno avuto una chance in stagione, entrambi hanno fallito. Forse era destino...

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram