CALCIOMERCATO

Faccia a Faccia, Immobile Lukaku: sfida tra bomber reduci da un gol ed una polemica

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

FACCIA A FACCIA IMMOBILE LUKAKU – Mercoledì sera, allo stadio San Siro di Milano andrà in scena la sfida tra Inter e Lazio. I biancocelesti che si trovano al quinto posto in classifica con 7 punti affrontano l’Inter capolista ed attualmente a punteggio pieno a 12. Il big match vedrà di fronte anche Immobile e Lukaku: entrambi bomber ma che specialmente nell’ultimo periodo, hanno ricevuto qualche critica da una parte delle rispettive tifoserie per le occasioni non concretizzate.

Immobile, 90 gol in biancoceleste

Ciro Immobile è arrivato nella capitale nell’estate del 2016, acquistato per circa 9 milioni di euro dal Siviglia. L’ex Torino è fin da subito entrato nel cuore dei tifosi della Lazio e col sigillo di domenica contro il Parma ha raggiunto quota 90 reti in biancoblu. La sua miglior stagione da quando veste la maglia biancoceleste è stata nel 2017/18, quando il classe 90’ mise a segno ben 41 gol complessivi in tutte le competizioni. Lo scorso anno l’attaccante ha realizzato 19 marcature. Ora il centravanti di Torre Annunziata vuole trascinare i capitolini alla qualificazione in Champions, sfumata due anni fa all’ultima giornata proprio contro l’Inter.

Lukaku, un gigante belga per Conte

Romelu Lukaku è arrivato all’Inter dal Manchester United, quest’estate per 65 milioni di euro più 10 di bonus. L’attaccante alto 190 cm è reduce da un’annata sottotono con i “red devils” nella quale ha messo a segno soltanto 15 reti. Nelle precedenti quattro stagioni infatti l’attaccante classe 93’ aveva sempre superato la soglia delle 20 marcature. Il belga ora è approdato alla corte di Conte per provare a riscattarsi e provare trascinare i nerazzurri verso l’obiettivo dello scudetto, che alla società di proprietà Zhang manca dal 2009/10.

Immobile e Lukaku, 4 reti contro 3 ed una “polemica” a testa

Ciro Immobile e Romelu Lukaku sembrano essere partiti con il piede giusto in questa stagione, nonostante qualche critica ricevuta. L’attaccante campano ha infatti realizzato 4 reti (doppietta alla Samp, e un gol a Spal e Parma). Il belga invece ha messo a segno tre marcature da quando è approdato in Italia (contro Lecce, Cagliari e Milan). Entrambi si sono resi protagonisti di una piccola polemica in questo inizio di campionato. L’ex United stando ad a qualche indiscrezione avrebbe avuto un confronto molto acceso con il compagno di squadra Brozovic negli spogliatoi dopo il pareggio contro lo Slavia Praga. Il centravanti della Lazio ha invece avuto un animato battibecco con mister Inzaghi durante il match con i ducali. Il numero 17 ha polemizzato verso l’allenatore biancoceleste sulla sostituzione avvenuta al 63’ della sfida dell’Olimpico. Tutt’e due le situazioni sembrano però rientrate, e i due bomber sono pronti a trascinare mercoledì sera la propria squadra alla vittoria.

Paolo Miani

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI