lazionews-lazio-lulic-senad
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO – Pochi giorni all’apertura della sessione invernale di calciomercato. La Lazio si presenta all’appuntamento con tante incertezze legate principalmente alle condizioni di Senad Lulic e Joaquin Correa. Lo staff medico bianc’azzurro nei prossimi giorni valuterà i progressi fatti dal capitano e dal Tucu in ottica derby contro la Roma di metà gennaio. Date le recenti prestazioni, però, qualche rinforzo farebbe sicuramente comodo a Simone Inzaghi. Il tecnico per più gare ha dovuto rinunciare a pedine fondamentali del suo organico e, facendo eccezione per Lazzari, la squadra ha spesso mostrato limiti preoccupanti sugli esterni. Per questo motivo la maggior parte dei profili finiti nel mirino di Tare sono laterali di sicura resa nel caso in cui Lulic non riuscirà a tornare ai livelli abituali.

Calciomercato Lazio: chi tenere d’occhio

Negli ultimi giorni si è fatta largo l’ipotesi di un ritorno di Romulo in biancoceleste. L’esterno ha già vestito la maglia della Lazio e attualmente è svincolato. Tare, per questo motivo, potrebbe imbastire una trattativa preliminare per riportare il terzino a Roma. Ogni ipotesi ovviamente è legata al recupero di Lulic. Se il calciatore bosniaco non dovesse dare certezze, a quel punto la società spingerebbe sull’acceleratore per colmare l’assenza del suo capitano. Un altro movimento di mercato paventato in questi giorni è la cessione di Caicedo. Il Panterone continuerebbe a chiedere con insistenza di partire, ma l’infortunio di Correa e l’avvio opaco di Vedat Muriqi complicano il quadro. Oltre a questi fattori c’è anche il costo del cartellino del centravanti ecuadoregno. La Lazio ha fissato il prezzo intorno ai 10 milioni; cifra che, considerando anche l’età di Caicedo (32), non fa gola alle pretendenti. Da qui alla fine di gennaio, comunque, potrebbero cambiare molte cose. In questi giorni convulsi, chiaramente, ci sono anche i classici sogni di mercato. L’ultima tentazione riguarderebbe il Papu Gomez in rotta con l’Atalanta. L’ipotesi dell’ex numero 10 della Dea, però, sembra solo un miraggio di fine anno.

Paolo Cericola e Giorgio Veloccia
Pubblicato in data 30/12/2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.