CALCIOMERCATO

Gascoigne sta bene. L’uomo del Vado al massimo torna a sorridere

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minutoNON SOLO LAZIO – Una vita al limite, in eccesso sempre e comunque. Dagli scherzi e le follie in campo, all’alcool e la vita appesa ad un filo. L’esistenza ultima di Paul Gascoigne è stata caratterizzata da pochi sorrisi e tanta paura, per un genio maledetto di un calcio nostalgico, così lontano dalla scientificità e dal rigore dei nostri giorni. Gazza è l’uomo del “Vado al massimo” per citare Vasco, che sembra avergli cucito addosso un inno alla ribellione e al carpe diem più esaltato, tra lampi e crolli, gioia e depressioni. 7 volte in riabilitazione sono un record anche per lui, ma stavolta sta bene. Almeno secondo quanto riporta il Daily Mail, che sabato lo ha incontrato al Vitality Stadium di Bournemouth per la sfida dei padroni di casa contro il Watford, finita 1-1. Lui, allo stadio con due amici ha parlato con i tifosi, li ha abbracciati, ha sorriso con loro e ha firmato degli autografi. Entusiasmo tra la folla, che però continua a guardarlo con amorevole compassione, quasi a dire: “Dai grande uomo, stavolta escine davvero!”. Pensiero condiviso e sottoscritto anche dai laziali e da chiunque abbia amato, anche per un solo secondo, la classe e la genialità di Paul Gascoigne.

Giorgio Marota
TWITTER: @GiorgioMarota

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI