GAZZETTA DELLO SPORT. Hernanes: ecco il piano per riprendersi la Lazio

Pubblicato 
martedì, 03/01/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti
(getty images)

 

Con il solito sorriso a 32 denti, la pelle un po' abbronzata dal sole brasiliano ed una valigia piena di propositi bellicosi. Anderson Hernanes si è presentato così ieri a Formello. In perfetto orario (come Ledesma, Gonzalez e Bizzarri e a differenza di Carrizo, Dias e Matuzalem) e, soprattutto, in perfetta forma, come hanno potuto constatare Edy Reja e Gigi Febbrari. Tecnico e preparatore atletico della Lazio attendevano con una certa ansia la seduta di ieri, quella in cui sarebbero tornati i sudamericani, cui erano stati concessi tre giorni in più di vacanza.
E il più atteso era proprio lui, il Profeta. Non perché si dubitasse della sua professionalità. Ma perché l'ultima parte del 2011 lo aveva visto in evidente e preoccupante calo psico-fisico. Le vacanze, però, sembrano avergli giovato. Ha staccato la spina, ma si è anche allenato, come aveva chiesto a lui e agli altri sudamericani Edy Reja. Un patto tra gentiluomini: «Io vi concedo qualche giorno di vacanza in più, ma voi fate i compiti a casa», la richiesta (esaudita) dell'allenatore. Vuole tornare ad essere la stella della squadra biancoceleste, come fu nella scorsa stagione e come invece non è stato (finora) quest'anno. Un po' perché offuscato da Klose, ma ancor di più per una involuzione tattica che lo ha reso meno determinante rispetto a un anno fa. Appena tre i gol realizzati (ed uno solo su azione, gli altri due su rigore), mentre l'anno scorso a questo punto della stagione erano già cinque (uno solo su rigore) e alla fine furono undici.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram