Il ct Mancini: "Allenamenti ad aprile? Difficile fare previsioni". E sugli stipendi...

Pubblicato 
venerdì, 20/03/2020
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

MANICINI SERIE A - Si è conclusa da poco un'Assemblea di Lega in cui si è discusso del tema stipendi dei calciatori e della ripresa degli allenamenti. A tal riguardo anche il ct della Nazionale Roberto Mancini si è espresso ai microfoni di RadioUno.

Le parole di Roberto Mancini

"È un dispiacere che non si possa giocare ma se si risolve questa situazione lo si può fare fino a giugno. Ripresa allenamenti ad aprile? Non so tutte le situazioni, è un po' difficile, i giocatori avranno bisogno di allenamento prima di ricominciare a giocare. Le squadre che sono state ferme molto tempo, è una situazione anomala che nessuno ha mai vissuto. Poi se si recupereranno le partite saranno veramente ravvicinate".

Discorso stipendi

"Qui bisogna vedere, il calcio si è fermato ma, a meno che non si possa ricominciare per i prossimi sei mesi e allora il discorso sarebbe diverso, i giocatori, anziché fermarsi a metà maggio, smetteranno a luglio. I mesi che non hanno giocato li recupereranno dopo. La speranza è che questo virus scompaia in fretta, poi ci vorrà un pò di tempo. Non ho idea, forse dopo si giocherà a porte chiuse. È difficile fare previsioni".

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram