IL TEMPO. Zàrate è un dilemma: la Lazio vorrebbe proporgli di spalmare l'ingaggio

Pubblicato 
mercoledì, 28/03/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

IL TEMPO. Zàrate è un dilemma: la Lazio vorrebbe proporgli di spalmare l'ingaggio

L'attaccante argentino potrebbe tornare in biancoceleste a giugno

(getty images)

«Maurito ama ancora la Lazio, sarebbe felice di restare a Roma». Parole e musica di «el Ratòn», al secolo Sergio Zarate, che dall’addio di Beppe Bozzo è tornato a gestire da solo il cartellino del fratello. L'Inter non è intenzionata a riscattare il giocatore argentino, che quindi in estate potrebbe tornare a Roma. Di certo Lotito non vorrà svendere quello che è stato il suo maggior investimento. Anche per questo la società sta già elaborando una strategia per provare a «resuscitare» Mauro Zàrate, reduce da una stagione da appena 533 minuti in campionato (10 più di Zauri) e col solo lampo del gol al Cska Mosca in Champions. L’idea sarebbe quella di proporre a Maurito di spalmare il suo ingaggio - poco più di 2 milioni - su quattro anni, allungando il contratto fino al 2016 e promettendogli un pronto ritocco in caso di ritorno agli antichi splendori. Se dovesse accettare una simile formula (con il clan che lo gestisce è un’ipotesi poco probabile) bisognerà ammorbidire il ritorno in uno spogliatoio che poco ha gradito, in passato, i suoi colpi di testa, come riporta Il Tempo.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram