CALCIOMERCATO

Inzaghi: “Grande soddisfazione per Immobile. Vogliamo aiutarlo a chiudere la stagione da capocannoniere della Serie A”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti
- Advertisement -

LAZIO BRESCIA INZAGHI INTERVISTA – Altri tre punti per la Lazio di Simone Inzaghi che stasera ha superato il Brescia tra le mura amiche dell’Olimpico. Il match si è concluso sul 2 a 0 per i biancocelesti grazie alla seconda rete consecutiva di Joaquin Correa e al 35esimo gol stagionale di Ciro Immobile che supera Lewandowski nella classifica della Scarpa D’Oro. Il capocannoniere della Serie A si porta a -1 anche dal record di reti nella massima serie italiana che appartiene a Gonzalo Higuain. Al triplice fischio di Massimi, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, della radio ufficiale della Lazio e dei giornalisti in conferenza stampa. Ecco le sue impressioni sui record di Immobile e sul match di stasera.

I record di Immobile

“Grande traguardo per Ciro, ma anche per tutta la squadra che lavora per lui. Sappiamo che campione è Cristiano Ronaldo, ma sarebbe bellissimo far chiudere a Immobile la stagione da capocannoniere della Serie A. Ora è Scarpa D’Oro, grande soddisfazione, e gli manca una partita per raggiungere il record di Higuain. Alla vigilia del match l’ho visto sereno, non sembrava sentisse la pressione di dover raggiungere a tutti i costi Lewandowski. Poi l’ho visto battere una rimessa laterale, la prima in 4 anni, e lì ho capito avesse voglia di fare gol! (ride ndr). E’ un attaccante di livello mondiale e ha una squadra che si mette al suo servizio”. 

Inzaghi su Lazio Brescia

“Non abbiamo solo Immobile, ma anche Luis Alberto che sta in testa alla classifica degli assist al pari con il Papu Gomez. Spiace oggi non ci sia riuscito ma ancora manca il match contro il Napoli. Ci siamo intestarditi per fargli fare bella figura e il Brescia in alcuni frangenti ci ha messo in difficoltà. Partita difficile che il Brescia ha onorato giocando in modo ordinato, poi noi siamo stati bravi a rimanere in partita. Una volta fatto gol abbiamo continuato e siamo riusciti anche a far fare il gol a Ciro. Ma comunque questi ragazzi hanno fatto 78 punti, 3 vittorie consecutive, e possiamo solo ringraziarli per quello che hanno fatto negli ultimi 4 anni. Sono orgoglioso del gruppo e vogliamo far bene sabato.”

Il record di panchine

“È un motivo di grande orgoglio raggiungere un maestro come Zoff. Essere entrato nella storia di questo grande club è bellissimo per me.”

Su Caicedo

“Felipe aveva un problema ad un tendine, ieri ed oggi insieme ai dottori abbiamo preferito farlo curare sperando di recuperarlo per sabato. Patric? Con Acerbi fuori potevo mettere Bastos ma ho preferito mettere lui”.

Ipotesi David Silva

Tare è bravissimo, sa lui cosa fare. Il prossimo anno per noi sarà difficilissimo perché fare meglio di così è complicato. Dobbiamo fare qualcosa sul mercato e chi meglio di Igli sa farlo”.

I record di punti con la Lazio in serie A

“È motivo di grande orgoglio, sapevamo che già 75 era record, abbiamo migliorato ancora. Speriamo di far bene sabato, stasera volevo una grande partita e l’abbiamo fatta. Il Brescia è venuto a Roma molto concentrato, sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi. Ce la giocheremo con Inter e Atalanta che avranno lo scontro diretto. Fortunatamente andremo tutte e tre in Champions e poi vedremo chi si piazzerà meglio alla fine del campionato”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI