Restiamo in contatto

NOTIZIE

Lazio – Inter, l’amaro ritorno all’Olimpico di Inzaghi tra applausi e fischi

Pubblicato

il

lazio inter saluto sarri inzaghi
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO INTER INZAGHI – Ieri dopo 22 anni il ritorno a casa di Simone Inzaghi. Per la prima volta da avversario, infatti, il tecnico nerazzurro ha affrontato la sua Lazio. Come riporta Il Corriere dello Sport, é stato un ritorno particolare: emozioni, saluti e la partita in sé, un match molto acceso sia dal punto di vista tecnico che mentale.

Il ritorno di Simone Inzaghi all’Olimpico

É stato piú che banale il rientro a casa per Inzaghi. Sale sul campo, incontra Marco Parolo, opinionista a DAZN, e quasi per abitudine si fionda sotto la Curva Nord. Ed é lí che cominciano le emozioni. Scattano gli applausi, scroscianti, e i fischi, pochi per fortuna. Simone poi viene fermato da tre tifosi biancocelesti, gli consegnano la targa con sú scritto “1999-2021”, gli anni dell’era del tecnico piacentino. Dopo qualche saluto e con le lacrime agli occhi, torna nella panchina nerazzurra pronto per la partita. I 90 minuti peró li vive in modo diverso dal solito: meno urla, meno incitamento per i giocatori. Non esulta al goal di Ivan Perisic e sprofonda in panchina ai goal della Lazio. Al termine del match saluta solo Igli Tare e torna negli spogliatoi. Nonostante il risultato, un bel rientro a casa per Inzaghi. Si é preso la standing ovation che meritava. Oltre tutto, oltre i colori.

LEGGI ANCHE: Inzaghi in conferenza torna sull’episodio di Dimarco: “É grave”

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *