LOTITO: "Consiglio ai tifosi salernitani di isolare quei pochi tifosi che infangano l'intera tifoseria. A Roma ne ho stanati tanti..."

Pubblicato 
lunedì, 15/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti
(Getty Images)

LOTITO SU CONTESTAZIONE STADIO ARECHI - Intervistato dal sito 'granatissimi.com', Claudio Lotito ha voluto fare il punto su quanto accaduto ieri allo stadio Arechi (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU'). Ecco le parole del patron della Lazio e della Salernitana relative all'episodio:  "Non mi permetterei mai di criticare chi viene sempre allo stadio, quando dico che sono pochi me la prendo con gli assenti, non certo con chi ci mette passione ed amore per la maglia come fanno i ragazzi della curva, loro vanno soltanto ringraziati. Quanto a ieri, è un episodio che mi rattrista, mi domando cosa vogliano di più rispetto a quanto fatto in quest’anno, in tanti avevano promesso presenze maggiori allo stadio, ma anche la campagna abbonamenti è stato un flop, una sconfitta per tutti. Mi limito a dire che è facile criticare sempre, ma sapessero quanto ho combattuto con l’Osservatorio per venire loro incontro, purtroppo non dipende tutto da noi. Ribadisco, però, e sia chiaro che mai avrei criticato chi fa la sua parte con la presenza costante allo stadio, è chiaro che mi aspetto di più”.

Su quanto accaduto ieri: "Forse quelle poche persone che ieri mi hanno aggredito erano gasate anche da motivi non riconducibili alla vittoria della Salernitana. Battute a parte, so che sono in pochi e  che tante persone apprezzano il lavoro fatto da me e da mio cognato, del resto abbiamo vinto un campionato, allestito una rosa forte e vi assicuro che se dovrò rinforzarla non baderò a spese pur mantenendo un equilibrio gestionale necessario di questi tempi, preso la storia dopo 8 mesi a condizioni che ci mettono al riparo da pericoli legali, l’unico errore è stato prendere Galderisi che ha fatto più danni della grandine e mi ha costretto ad agire con l’avvocato, io non avrei mai mandato via Perrone, ma era sgradito alla piazza. Mi dispiace ci sia questo clima di tensione, io vorrei riportare Salerno, i salernitani e la Salernitana nel calcio che conta, non certo vivacchiare in C2 o C1, abbiamo allestito un organico con calciatori molto forti che ieri ha vinto giocando bene anche senza elementi validissimi infortunati. Se pensate che ho scelto Salerno per guadagnare soldi vi sbagliate, se vi chiedo di venire allo stadio è perchè così facendo la squadra ne trae giovamento e vinciamo tutti quanti assieme. Forse qualcuno mi contesta perchè vorrebbe entrare gratis, consiglio a tutti di isolare questi pochi personaggi che infangano una tifoseria intera, a Roma ne ho stanati tanti”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram