MORTE MOROSINI. REJA:''Giusto fermarsi''. MAURI su Twitter:''Ti ricordo ad Udine, compagno leale''

Pubblicato 
sabato, 14/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

MORTE MOROSINI. REJA:''Giusto fermarsi''. MAURI su Twitter:''Ti ricordo ad Udine, compagno leale''

Il mister e il centrocampista biancocelesti ricordano il giocatore del Livorno, scomparso oggi a causa di un arresto cardiaco...

(getty images)

E' intervenuto anche Edy Reja, tecnico della Lazio, sulla morte di PierMario Morosini, deceduto oggi a Pescara, durante la gara di Serie B tra gli abruzzesi e il Livorno. La Figc ha deciso di sospendere e rinviare a data da destinarsi tutto il week-end calcistico italiano. Ecco le parole del mister biancoceleste:

''E’ stato meglio fermarsi, il calcio non c’entra niente con queste cose. Il calcio deve fermarsi. Con quale spirito avremmo giocato? È stato giusto fermarsi. Purtroppo il carrozzone deve andare avanti. Non conoscevo personalmente Morosini, ma quando ero a Napoli lo avevo seguito insieme alla dirigenza per le sue qualità agonistiche, poteva avere buone prospettive. Aveva perso nel giro di pochi anni i genitori e un fratello, questa è una tragedia. Faccio fatica a trovare le parole. I giocatori sono monitorati ogni quattro-cinque mesi, fanno prove sotto sforzo, può capitare, sono destini della vita”.

Anche Stefano Mauri, nel pomeriggio, aveva ricordato, con una frase su Twitter, Morosini:

''“Ti ricordo ad Udine, compagno leale, sempre sorridente, un abbraccio Moro. RIP”.

Il centrocampista della Lazio era stato compagno di squadra di Morosini nella stagione 2005-2006, quando entrambi vestivano la maglia bianconera dei friulani.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram