CALCIOMERCATO

MOVIOLA Lazio-Club Brugge, Çakır tarda ad espellere Sobol. Giusto il rigore dato ai biancocelesti

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti
- Advertisement -

MOVIOLA LAZIO CLUB BRUGGE – Dopo la vittoria in campionato con lo Spezia per 2 a 1, la Lazio torna a giocare la Champions League. I biancocelesti affrontano allo stadio Olimpico il Club Brugge nell’ultima e decisiva gara del girone. Ad arbitrare il match è stato designato il turco Cüneyt Çakır. Al Var, invece, c’è Abdulkadir Bitigen. La partita inizia subito forte con due gol nei primi 15 minuti di gioco. Il direttore di gara assegna giustamente il calcio di rigore alla Lazio trasformato da Ciro Immobile, ma tarda ad espellere Sobol. La sfida finisce 2 a 2 e la squadra di Simone Inzaghi ottiene la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

La moviola di Lazio Club Brugge

2′ AMMONIZIONE SOBOL – Lazzari dribbla Sobol che lo stende fermando la ripartenza della Lazio. L’arbitro giustamente estrae il cartellino giallo.

12′ GOL CORREA – Velo di Correa che apre una prateria per Luis Alberto che tira in porta. Mignolet riesce a respingere, ma la palla arriva di nuovo al Tucu che la spedisce in rete. Gol regolare, 1-0!

15′ GOL VORMER – Il Club Brugge pareggia subito. Lang riesce a calciare in porta. Reina respinge, ma sui piedi di Vormer che segna. Gol regolare, 1-1!

26′ RIGORE LAZIO – Immobile entra in area di rigore e punta Mata che lo stende. L’arbitro concede il rigore alla Lazio. Decisione corretta.

27′ GOL IMMOBILE – Sul dischetto si presenta Ciro Immobile che spiazza Mignolet. Gol regolare, 2-1!

34′ FALLO SOBOL – Sobol commette un altro fallo su Lazzari. L’intervento è da ammonizione, ma l’arbitro erroneamente non estrae il secondo cartellino ai danni del giocatore del Club Brugge.

36′ AMMONIZIONE HOEDT – Hoedt, a palla lontana, allarga il braccio su un attaccante del Club Brugge che stava rincorrendo il pallone. Il direttore di gara giustamente lo ammonisce.

38′ ESPULSIONE SOBOL – Sobol continua a soffrire Lazzari e lo stende un’altra volta. In questa occasione l’arbitro estrae il secondo giallo che comporta l’espulsione del giocatore. Decisione corretta.

45′ – Un minuto di recupero.

76′ GOL VANAKEN – Il Club Brugge si spinge in avanti, Vormer mette un cross preciso per la testa di Vanaken che buca Reina. Gol regolare, 2-2!

90′ AMMONIZIONE MARUSIC – Marusic allontana il pallone a gioco fermo e viene ammonito. Decisione corretta.

90′ – 4 minuti di recupero.

Emanuele Castellucci

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI