Foto Alfredo Falcone - LaPresse23/07/2020 Roma ( Italia)Sport CalcioLazio - CagliariCampionato di Calcio Serie A Tim 2019 2020 - Stadio Olimpico di RomaNella foto:foto di gruppo per festeggiare la qualificazione alla prossima edizione della Champions LeaguePhoto Alfredo Falcone - LaPresse23/07/2020 Roma (Italy)Sport SoccerLazio - CagliariItalian Football Championship League A Tim 2019 2020 - Olimpico Stadium of RomaIn the pic:group photo to celebrate the qualification for the next edition of the Champions League
Tempo di lettura: 2 minuti

SIVIGLIA LAZIO INTERVISTA – Ai microfoni di Radio Incontro Olympia è intervenuto l’ex difensore della Lazio, Sebastiano Siviglia. Il calciatore ha toccato molti temi caldi della stagione ancora in corso e si è lasciato andare a parole di elogio per la società di Claudio Lotito. Ecco le sue parole.

Il campionato

La stagione della Lazio è fantastica. C’è del rammarico per il cammino post-lockdown, visto che sono stati sballati determinati valori. I biancocelesti hanno messo in discussione la Juve, la squadra più titolata, quella che negli ultimi anni vince sempre. Quindi direi campionato inaspettato e strepitoso. Tanti applausi ad Inzaghi, alla squadra ed alla società”.

La prossima Champions League

“È il palcoscenico più importante d’ Europa, quindi giocare questa competizione ti rende orgoglioso. Noi eravamo una Lazio che doveva rinascere, sempre comunque coesi come la Lazio attuale. All’epoca di nazionali ce ne erano pochi, nella rosa di Inzaghi ci sono molti giocatori di livello, la società è cresciuta, quindi la struttura adesso è diversa. Il girone lo avevamo giocato bene, ci siamo approcciati nel modo giusto, sapevamo di incontrare super corazzate e quindi anche delle difficoltà, dovevamo stare al massimo per raggiungere dei risultati. Con tante compagini ce la siamo giocata alla pari”.

I rinforzi per Inzaghi

Tare e Lotito devono pensare a una rosa più profonda da dare a Inzaghi. Per intraprendere un percorso come la Champions servono rinforzi. C’è da infoltire la squadra con giocatori di livello, anche per mettere in difficoltà i titolari. Sono convinto che un difensore importante potrebbe dare una mano. C’è da capire quanto la Lazio creda in Cataldi come vice-Leiva, altrimenti ne va cercato un altro. Servono soluzioni, alternative importanti, poi sta a Simone capire se Correa o Caicedo, per esempio, possono incidere sia in campionato che in Champions. Ad oggi la squadra ha fatto bene e non è facile intervenire”.

Hellas Verona-Lazio

“Sarà una bella sfida. Il Verona gioca un calcio di qualità e molto dinamico. La Lazio ha giocatori offensivi molto bravi ad attaccare lo spazio, il fatto di stimolare l’avversario con la costruzione dal basso è secondo me una giusta valutazione da parte di Inzaghi. E crescendo questa costruzione, sono arrivati anche i risultati. La rosa è cresciuta molto. A volte rischia qualcosa, come con Luiz Felipe, ma fa parte del gioco costruire un’azione, quindi un errore ci può stare. Il brasiliano lo trovo molto bravo, deve superare qualche insicurezza ed acquisire continuità, ma avrà un futuro importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.