CALCIOMERCATO

Spal, Vicari: “Da bambino andavo in Curva Nord con papà, Nesta il mio idolo. Con Lazzari ho un gran rapporto”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

SPAL LAZIO VICARI – Francesco Vicari, difensore e vice capitano della Spal, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Messaggero in cui ha parlato della sua fede laziale, tramandatagli dalla famiglia, e della gara in programma oggi alle 15.00 a Ferrara.

La Lazio da bambino

“Da bambino andavo in curva nord con papà e Nesta era il mio idolo. Da bambino ero tifoso, ma la sto preparando tutte le altre. Anche perché le partite sono tutte difficili. Voglio farmi trovare pronto”.

La gara

“Penso che ognuno lavori ogni giorno per migliorarsi. Ora però sono concentrato sulla Spal e sulla stagione che è appena iniziata. Immobile è un attaccante molto forte e veloce. Non puoi mai perderlo d’occhio altrimenti ti frega. Non sarà una stagione facile per noi difensori: Cristiano Ronaldo, Dzeko, Higuain…. I biancocelesti sono forti e non sarà facile riuscire a metterli in difficoltà.”

Su Lazzari

“Ho un grande rapporto con lui. Gli faccio in bocca al lupo per la sua nuova avventura. Con Manu ci sentiamo spesso e sono contento per lui”.

Obiettivo salvezza

“È il nostro obiettivo e la nostra aspettativa. Non siamo partiti bene come avremmo voluto, ma ci stiamo preparando bene alle prossime gare. Abbiamo commesso degli errori, ma stiamo lavorando per non ripeterli”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI