lazionews-lazio-atalanta-ciro-immobile-serie-a-2020-21
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TAMPONI IMMOBILE CORONAVIRUS UEFA – L’ambiente Lazio è colpito da una situazione inverosimile. Secondo i protocolli Uefa, nella Lazio sono state riscontrate delle positività al Coronavirus. Nonostante i controlli societari, effettuati il giorno precedente alla partenza in Russia, avessero dato esiti ben diversi. Tra i giocatori risultati positivi c’è anche la scarpa d’oro, Ciro Immobile.

Lazio, chiarezza sulla vicenda tamponi Covid-19

Per la partita di ieri contro lo Zenit San Pietroburgo, la Lazio ha dovuto far fronte ad una problematica inerente alle positività di diversi giocatori. Come riportato dal Corriere dello Sport, dalle analisi effettuate dalla Synlab, fornitore di diagnostica a cui si è rivolta la Uefa, alcuni elementi della rosa sono risultati positivi al Coronavirus. Gli stessi che non sono potuti partire per la trasferta a Bruges, per capirci. Il particolare di questa vicenda nasce dal fatto che i giocatori non ritenuti idonei alle partite europee hanno invece potuto partecipare alla gara di Serie A. Ovvero quella contro il Torino, a cavallo tra i due match di Champions League. Due diversi protocolli, dunque, che mettono in discussione la validità di quelli “italiani” (secondo la Uefa) e che ha spinto la FIGC ad aprire un’inchiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.