CALCIOMERCATO

La Lega di A potrebbe mandare Agnelli in consiglio federale. Assieme a Lotito…

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minutoRASSEGNA STAMPA SS LAZIO- Le elezioni in Lega sono un altro passo verso un ormai necessario rinnovamento del calcio italiano. I fronti per ora sembrano essere due: uno facente capo a Carlo TAVECCHIO, attuale presidente dei Dilettanti, e uno a Demetrio ALBERTINI. Il primo è sostenuto dalla gran parte della Serie A, in particolare da LOTITO  e GALLIANI, il secondo da Juventus e Roma. Le elezioni si terranno l’11 Agosto e per il consiglio federale spunta l’idea di inserire, oltre a BERETTA che vi siede di diritto, anche Andrea AGNELLI  e il patron biancoceleste Claudio LOTITO. Il presidente della Juve, come detto, sostiene ALBERTINI per rinnovare e dare un volto fresco al calcio italiano ma la sua candidatura trova ancora molte opposizioni. TAVECCHIO, scrive la Gazzetta dello Sport (M.Galdi e M.Iaria), ha già avviato numerose consultazioni con Aic, Lega Serie B e Lega Pro per valutare le sue possibilità. Per ora sembra in pole ma le elezioni sono ancora lontane.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI