Panico: “Per la Lazio è il momento di stringere i denti ed affrontare l’ultimo ostacolo prima del riposo. Torino squadra fastidosa"

Pubblicato 
venerdì, 28/12/2018
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto


LAZIO TORINO PANICO - Alla vigilia della sfida tra Lazio e Torino, l'ex calciatrice Patrizia Panico , è intervenuta ai microfoni della radio ufficiale dei biancocelesti per parlare del match.

LAZIO - “Per la Lazio è il momento di stringere i denti ed affrontare l’ultimo ostacolo prima del riposo. Ci sono degli ottimi segnali in casa biancoceleste: prima di tutto la prestazione del collettivo che permette di pensare positivo e di allungare, oltre al periodo negativo delle altre squadre concorrenti per il quarto posto. Inizialmente i giocatori non si sono espressi al massimo delle loro possibilità, ma ora ci sono segnali importanti da parte di Milinkovic, Luis Alberto e Correa. Lo spagnolo è fondamentale, le sue giocate non sono solo finalizzate agli assist di Immobile, ma permettono a tutta la squadra di girare". 

IL MATCH CON IL TORINO - "Il calcio di oggi si basa molto sulle palle inattive, prendere le misure ai biancocelesti però è difficile perché hanno molti saltatori forti sullo gioco aereo. Il Torino è un avversario fastidioso con un potenziale offensivo molto alto. Si può ritrovare nella lotta per la Champions League e quindi potrebbe viaggiare sulle ali dell’entusiasmo perché non ha nulla da perdere. Belotti e Zaza vogliono mettersi in luce per la Nazionale, quindi sono molto motivati. Le maggiori insidie verranno dal reparto offensivo”.



Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram