RITIRO. Zarate abbraccia i tifosi

RITIRO. Zarate abbraccia i tifosi

Nella seconda giornata ad Auronzo di Cadore i tifosi incontrano i loro beniamini…

 

In questi giorni di scenari se ne sono aperti tanti. L’arrivo di Klose e l’imminente firma di Cissè portano a pensare che il reparto avanzato comincia a essere un po’ troppo affollato. Sergio Floccari è il primo nome sulla lista dei partenti e a breve potrebbe approdare a Parma per lasciare il posto al francese. Tuttavia, molti pensano che un altro attaccante dovrebbe lasciare la Lazio nella prossima stagione. E questo è Mauro Zarate. La società potrebbe certamente fare cassa con la sua cessione, ma provarsi di un talento del genere è davvero una buona idea in vista di un’annata ricca di impegni? E’ forse troppo presto per dirlo; questo dubbio ce lo porteremo fino al 31 agosto. Ma una certezza c’è: l’argentino resta il giocatore più amato dai tifosi biancocelesti, quello che i bambini cercano di imitare e che prendono come esempio. Lasciarlo andar via sarebbe un peccato soprattutto per chi, per un suo autografo, arriverebbe fino ad Auronzo di Cadore…

 

Linda Borgioni

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.