lazionews-sampdoria-lazio-finale-coppa-italia-2008-09-ousmane-dabo
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITA’ SAMPDORIA LAZIO – Terminati gli impegni con le nazionali, è tempo per i club di tornare in azione. Il primo impegno della Lazio è allo Stadio Ferraris, dove si troverà contro la Sampdoria per giocare la 4° giornata di Serie A. La Samp, dopo il brutto inizio (due sconfitte e sei gol subiti) è riuscita a rialzare la testa con la vittoria sulla Fiorentina. Il mister blucerchiato è Claudio Ranieri, che ha affrontato la Lazio 26 volte (la seconda squadra più affrontata dietro all’Inter, a quota 31) trovando 12 vittorie, 6 pareggi e 8 sconfitte. L’unico scontro con Simone Inzaghi risale al match dello scorso anno nel girone di ritorno: all’Olimpico non ci fu gara e i padroni di casa sommersero i malcapitati avversari per 5-1 (tripletta di Immobile e gol di Caicedo e Bastos).

Numeri e curiosità su Sampdoria Lazio: quella finale…

Dici Sampdoria e il primo pensiero torna, immancabilmente, al 13 maggio 2009. 120 minuti infernali, in cui il pallone non voleva entrare e la Coppa Italia sembrava sfuggire. Una maledizione che ai rigori stava per prendere forma: dopo il penalty fallito da Rocchi, ecco comparire il fantasma dell’Olimpico. Un fantasma che colpì il 30 maggio 1984, quando la Roma perse contro il Liverpool la finale di Coppa dei Campioni dagli 11 metri, dannata dalle movenze del portiere Grobbelaar. O il 3 luglio 1990, con l’Italia che vide il sogno mondiale infranto dalle parate dell’argentino Goycoechea sui tiri di Donadoni e Serena. Quel giorno però, la Lazio fu più forte dei fantasmi, e dopo la rete di Dabo, la festa per la quinta Coppa Italia poté iniziare.

I due ex della partita

Gli ultimi giorni di mercato hanno portato in casa Samp due vecchie conoscenze dei laziali: Antonio Candreva e Keita Baldé. Il primo fu ceduto all’Inter nel 2016, dopo aver disputato 192 incontri con la maglia biancoceleste condite da 45 gol e 44 assist. Per quanto riguarda Keita, sono state 137 le partite giocate alla Lazio, segnando 31 reti e servendo 22 assist. Lo spagnolo non ha ancora debuttato con la Sampdoria, ma ha affrontato la squadra di Inzaghi due volte, rimediando una vittoria (0-3) e una sconfitta (0-1) nella stagione 2018-19 quando era all’Inter. Candreva invece si è trovato contro la squadra capitolina 13 volte, vestendo le maglie di Udinese, Livorno, Juventus, Cesena, Parma e Inter. Per lui il bilancio è di tre vittorie, tre pareggi e sette sconfitte, di cui due in Coppa Italia.

Dario Lombardi

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.