CALCIOMERCATO

L’Anderlecht torna alla carica per Proto: la lista dei pro e contro di un suo addio alla Lazio

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

PROTO LAZIO – La Lazio ha trovato in Silvio Proto il profilo ideale per ricoprire il ruolo di secondo portiere. Il belga, arrivato nel 2018, ha collezionato solo 9 presenze in due stagioni ma non ne ha mai fatto un problema. Uomo spogliatoio e figura ideale per accompagnare la crescita del giovane Strakosha, Proto compirà 37 anni il prossimo 23 maggio e ha un contratto in scadenza nel 2021.

Il futuro di Proto: Lazio o Anderlecht?

Lo stop dei campionati ha lasciato tanto tempo all’esperto portiere per pensare al futuro. La sua vita professionale è stata vissuta quasi tutta all’Anderlecht e il club belga ha intensificato i contatti con l’atleta per convincerlo a chiudere lì la carriera. Come riporta il Corriere dello Sport, Proto a Roma si trova benissimo, ma l’idea di finire con il calcio in Belgio lo affascina da sempre. Facile a dirsi, meno a farsi. Il portiere ha infatti un rapporto incrinato con l’attuale presidenza dell’Anderlecht e in un’intervista ha dichiarato di voler tornare solo con un ruolo da dirigente. La società, però, ha bisogno di un portiere esperto e Proto sarebbe la figura ideale. La Lazio non ha alcuna necessità di cederlo, ma alla fine la spunterà la volontà di Silvio. Finire la carriera alla Lazio o all’Anderlecht? Proto ha già stilato la lista dei pro e dei contro, e al momento la bilancia pende a favore dei biancocelesti. Ma nel calciomercato mai dire mai.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI