Lazio-Frosinone, le pagelle di Paolo Cericola: Lulic stoico, Anderson svogliato, Keita vince la partita

Le pagelle di Paolo Cericola – La Lazio di Pioli vince, ma non convince del tutto. Grazie ad uno strepitoso Keita, i biancocelesti riescono a conquistare tre punti fondamentali, che permetteranno di vivere la sosta con tranquillità.

Ecco la partita analizzata dalle pagelle del nostro direttore Paolo Cericola:

Marchetti 6 costretto all’uscita per una gran legnata al viso, fino ad allora normale amministrazione
Basta 6,5 spinge con continuità esce per un problema alla spalla
Gentiletti 5,5 macchinoso
Hoet 5,5 poco da fare ma troppo lento su Dionisi
Lulic 7 terzino non ci vuole giocare ma è una garanzia. Salva da infortunato un goal quasi fatto. Stoico
Biglia 6,5 splendido direttore d’orchestra
Parolo 6,5 peccato predichi nel deserto
Cataldi 5,5 un po’ regista un po’ mediano ma poco cattivo
Anderson 5 svogliato
Kishna 5 troppo lezioso
Djordjevic 6 combatte su ogni pallone ma mai incisivo ma la palla per Keita vale tantissimo
Pioli 5,5 il Frosinone è tutto dietro. I ciociari si chiudono senza dare sbocchi ma la sua Lazio non ha idee. Azzecca il cambio di Keita che gli risolve la gara
Berisha 6,5 graziato da Blanchard ma orribile l’uscita ma in due interventi salva il risultato
Keita 8 ci mette tanta voglia e grinta. La vince lui. Ma gli altri???????
Konko 6 bravo nello spingere a destra

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.