Zarate rammaricato per l’inizio dell’esperienza al Boca: “Voglio godermi gli ultimi anni della mia carriera”

ZARATE LAZIO BOCA JUNIORS – Inizio positivo per Mauro Zarate con la maglia del Boca Juniors. Dopo le ultime vicende e polemiche scatenatesi circa l’approdo dell’ex attaccante della Lazio al club gialloblu, il giocatore argentino ha siglato il suo primo gol in Copa Libertadores al minuto 43 del primo tempo portando la sua squadra al trionfo contro il Libertad per 2-0. Intervistato poi da TyC Sports Zarate ha spiegato come abbia vissuto difficilmente questo periodo di passaggio al club di Buenos Aires per la promessa fatta al Velez.

LE PAROLE DI MAURO ZARATE – “Ho detto che non avrei giocato con nessuna squadra argentina che non fosse il Velez, sono dispiaciuto per averli delusi. Il presidente del Velez ha detto che mi è stata promessa la Nazionale, ma non è vero, non so perché abbia pronunciato queste frasi. Sento anche di aver tradito i miei compagni di squadra, non è stato facile vedere le espressioni sulle loro facce. Non è facile smettere di essere un idolo, ma non è vero che chiederò di non giocare contro il Velez. Sto vivendo un momento molto duro. Non pensavo che questa cosa avrebbe scatenato in questo modo la rabbia della gente, sono arrivate minacce e insulti. La mia è stata una scelta puramente sportiva e non economica. Se così non fosse, sarei rimasto a Dubai comodamente sdraiato in spiaggia. Il Boca per me rappresenta invece una bella sfida che ho deciso di affrontare. Voglio godermi gli ultimi anni della mia carriera”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.