CANDREVA: "Tante persone ci vogliono fuori dalla Champions, noi rispondiamo sul campo. Gentiletti? Un leader!"

Pubblicato 
domenica, 17/05/2015
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

INTERVISTE POSTGARA - Al termine di Sampdoria-Lazio, Antonio Candreva prende la parola per analizzare il match del Marassi:

CANDREVA IN ZONA MISTA

"Una vittoria meritatissima visto il torto subito domenica scorsa, siamo stati sfortunati a prendere il gol in contropiede contro l'Inter, ma oggi abbiamo meritato di vincere. Qui a Genova contro la Sampdoria aveva vinto soltanto la Juve. Ci siamo complicati il cammino perdendo punti facili, però ora meritiamo questo posto in classifica. Tante persone ci vogliono fuori dalla Champions, però noi lo meritiamo e lo abbiamo dimostrato con le prestazioni. Mercoledì bisognerà dare più del 100%, affronteremo una grande squadra, sia in Italia che in Europa. Il derby? Ci pensiamo, però siamo abituati a preparare partita dopo partita, ora c’è la finale di Coppa Italia che vale un trofeo, ce la siamo meritata e ora dobbiamo giocare. Qui a Genova a inizio campionato avevamo fatto una grande prestazione, ma perdemmo. Ero abbattuto come tutti i miei compagni, faceva male e venivamo da altre sconfitte. Oggi meritiamo questa classifica dopo nove mesi di duro lavoro. Se abbiamo riconquistato l’affetto del pubblico? Assolutamente sì, a maggio faccio tre anni e mezzo di Lazio e quest’anno fa venire i brividi osservare l’Olimpico". 

CANDREVA A LAZIO STYLE CHANNEL

"Stiamo bene. L'importante era vincere questa partita molto dura, in un campo dove ha vinto solo la Juventus.
Come la Samp combatteva per l'Europa, noi stavamo combattendo per la Champions. Santiago non può festeggiare meglio di così il suo ritorno in campo dopo tutto quello che ha subito. Per noi è un leader, questa sera ha fatto una grandissima prova. Si merita questo e molto altro. Il nostro campionato continua. Noi non dobbiamo mettere pressione su nessuno, facciamo il nostro cammino, quel che fanno gli altri ci interessa relativamente poco. Dobbiamo mettercela tutta per meritarci il secondo posto, perché ce lo meritiamo veramente. Con Felipe ci siamo allenati così, per scambiarci e non dare punti di riferimento".

CANDREVA A MEDIASET PREMIUM

"Il pensiero deve essere solo positivo nell’affrontare queste due partite che arriveranno. Prima la Coppa Italia, poi il derby. Le polemiche? Noi ci siamo già passati, ora guardiamo avanti. La trattenuta non l’ho comunque rivista. Che Candreva è? Oltre i record conta dove arriverà la squadra. Questo è l’anno giusto per la Champions”.

CANDREVA A SKY SPORT

Questa è stata la serata dei segnali? Gentiletti e vittoria risposta dopo una settimana difficile.
"Una vittoria importantissima. Siamo tutti contenti per il gol di Genti, se lo merita dopo il lungo calvario che ha vissuto. Ma soprattutto abbiamo fatto una prova super: qui era difficilissima, aveva vinto solo la Juventus, ma è una vittoria meritatissima".

(Dallo studio gli fanno rivedere il pallone troppo lungo per Lulic nel contropiede 4 vs. 2) Potevi fare meglio in quell'occasione?
"Dal campo non si possono pensare 2-3 cose contemporaneamente, però ha ragione lei: potevo fare sicuramente meglio".

Come arrivate a questo rush finale?
"Arriviamo bene: stiamo bene fisicamente, lottiamo su ogni pallone, siamo umili e ci aiutiamo l'un l'altro. Quest'anno è questa la nostra forza".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram