CONTRATTO COLLETTIVO. L'Assocalciatori non ritira la minaccia di sciopero: incontro oggi a Milano

Pubblicato 
lunedì, 22/08/2011
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

CONTRATTO COLLETTIVO. L'Assocalciatori non ritira la minaccia di sciopero: incontro oggi a Milano

Atteso anche il biancoceleste Stendardo...

La stagione 2011-2012 è ormai alle porte, si ricomincia il prossimo weekend. Tuttavia, i calciatori di Serie A e la Lega non hanno ancora trovato un accordo sulla trattativa per il rinnovo del contratto collettivo. I capitani e i delegati sindacali delle squadre si stanno incontrando a Milano con i vertici dell'Associazione Italiana Calciatori per fare il punto sulla situazione. Alla riunione, che si tiene in un albergo nei pressi della stazione centrale, partecipa il presidente dell' Aic Damiano Tommasi affiancato dai vertici del sindacato. Fra i giocatori presenti vi sono Chiellini della Juventus, Pellissier del Chievo, Agazzi del Cagliari e sono attesi Stendardo per la Lazio, Ranocchia per l'Inter, Gattuso e Amelia per il Milan. Da quanto filtra, l'Assocalciatori non è intenzionata a fare concessioni nella trattativa e dovrebbe mantenere invariata la minaccia di sciopero se non arriverà la firma della Lega di Serie A sull'accordo collettivo entro la prima giornata di campionato in programma il prossimo fine settimana. Inoltre i giocatori attendono con interesse di conoscere il parere del presidente della Federcalcio Giancarlo Abete (che terrà una conferenza stampa nel pomeriggio a Roma) sul punto più discusso del nuovo accordo collettivo, ossia quello che riguarda i fuori rosa e l'organizzazione degli allenamenti in gruppi.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram