lazionews-coronavirus-mascherine
Foto La Presse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS BASSETTI – I problemi portati dalla pandemia Coronavirus hanno inevitabilmente colpito anche il mondo del calcio. Il direttore della Clinica Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova Matteo Bassetti è intervenuto ai microfoni di Primocanale. Il professore ha parlato della possibilità di accorciare i tempi della quarantena e della possibilità di attuare la “bolla” come in Nba. Ecco le sue dichiarazioni.

Bassetti sulla situazione Coronavirus

“Nel calcio si potrebbe pensare ad una quarantena di 7 giorni dopo il contatto con un caso certo e tampone alla fine per poter disputare partita. La squadra di calcio è uno spaccato della società civile, i rischi che ci sono per i normali cittadini sono anche per i calciatori. Pensare ad una ‘bolla’ come in NBA? Sarebbe molto complicato, può essere una soluzione, ma non spetta a me dirlo” .

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.