Tempo di lettura: 2 minuti

INTER LAZIO – Domenica a San Siro la Lazio si troverà davanti un’Inter affamata che cerca la continuità dopo la fondamentale e inaspettata vittoria nel derby. I nerazzurri, reduci da un periodo difficile, vogliono vincere per consolidare il terzo posto e dunque arrivare in Champions. Dal suo canto la Lazio cerca il riscatto dopo la beffa dello scorso anno all’ultima giornata: vincere a San Siro sarebbe fondamentale. Per la gara tornerà, dopo un mese e mezzo, Icardi. L’argentino è rimasto fuori squadra per tutto questo tempo a causa di dissapori con la società. Davanti all’argentino ci sarà Immobile, che dalla squadra non se n’è andato mai, ma che nelle ultime gare è apparso un po’ stanco. La sfida tra bomber promette bene.

ICARDI – Difficile vedere Icardi a 9 reti dopo 28 giornate. L’argentino ha collezionato solo 20 presenze nella stagione attuale di Serie A, e non ha neppure raggiunto la doppia cifra. La rottura con la società, probabilmente per disaccordo sul rinnovo, che ancora non arriva, ha portato l’argentino a rimanere fuori per oltre un mese. Wanda Nara e marito hanno spesso parlato di un problema al ginocchio che avrebbe indotto Maurito a rimanere fuori, ma è chiaro che ci sia qualcosa che non va, come dimostrano anche gli esami svolti sull’attaccante che non hanno mai rivelato problemi fisici. Adesso l’argentino è tornato in gruppo e ha ricominciato ad allenarsi. Le gerarchie sono cambiate, Lautaro Martinez (in dubbio per la Lazio) ha conquistato Spalletti, ma Icardi potrebbe comunque giocare contro i biancocelesti. Maurito cerca il riscatto: vuole tornare al gol e riconquistare la fiducia.

IMMOBILE – Di gol in campionato in questa stagione Immobile ne ha fatti 13 in 25 presenze. L’attaccante è sempre la primaria fonte di reti della Lazio, eppure quest’anno sul bilancio mancano molti gol, soprattutto suoi. La classe di Ciro e il fiuto del bomber sono innegabili, eppure in questa stagione il numero 17 trova meno reti, sicuramente complici anche molti legni colpiti e la sfortuna che sembra non abbandonarlo. Nell’ultima sfida di campionato, quella con il Parma, Ciro è stato fuori a causa di una squalifica da scontare. L’attaccante è stato poi convocato in Nazionale, ma le esperienze in azzurro anche questa volta non sono state fortunatissime. Immobile ha giocato contro la Finlandia, riscuotendo varie critiche, ed è rimasto in panchina contro il Liechtenstein. Per il bomber biancoceleste è arrivato il momento di tornare nel suo habitat, alla Lazio, e di rispondere alle critiche come sa fare: a suon di gol. Che la sfida abbia inizio.

Josephine Carinci

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.