lazionews-spezia-lazio-ciro-immobile-esultanza
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITA’ LAZIO SPEZIA – Dopo la sosta della Nazionli, la Lazio è pronta a tornare in campo contro lo Spezia di Vincenzo Italiano. Il match, in programma allo stadio Olimpico sabato 3 aprile alle 15:00, è un’occasione importante per i capitolini per rimanere attaccati al treno che conduce alla prossima Champions League. Sarà decisiva la condizione dei giocatori rientranti dai rispettivi paesi di nascita, oltre a quella di Luis Alberto, uscito malconcio dall’ultima seduta di Formello.

La Lazo dopo la sosta

In questa stagione la Lazio non ha avuto la continuità mostrata lo scorso anno. I ragazzi di Simone Inzaghi, infatti, hanno subìto molto l’impatto della Champions League. In tal senso, sono stati gravi anche i tanti infortuni che hanno condizionato il cammino dei capitolini. Nonostante ciò, a 10 giornate dalla fine, i biancocelesti possono ancora dire la loro per conquistare un posto nella massima competizione europea. Sono state due le soste, precedenti a quella attuale, in stagione. La prima, risalente all’11 ottobre, ha visto la Lazio tornare in campo contro la Sampdoria la settimana successiva. Schiacciante la sconfitta rimediata dalla prima squadra della Capitale, vittima di un pesantissimo 3-0. Al contrario, invece, dopo il rientro della sosta del 15 novembre, i biancocelesti hanno convinto a Crotone espugnando l’Ezio Scida per 0-2. Banco di prova, dunque, nella sfida contro i liguri per decretare il trend.

Ciro Immobile alla ribalta

Una maledizione sembra aver colpito Ciro Immobile. Il bomber partenopeo, che ci ha sempre abituati a partite strepitose, è a secco da ben 8 gare con la maglia biancoceleste. Sei quelle disputare in campionato e due in Champions League contro il Bayern Monaco. Il dato preoccupante è legato anche alle sconfitte arrivate senza i gol del numero 17: cinque su otto. In Nazionale, però, la Scarpa d’Oro è tornata in gol contro l’Irlanda del Nord e la Lituania. L’auspicio dei tifosi biancocelesti è che il King si sia sbloccato e che possa tornare ad essere decisivo in campionato. Simone Inzaghi prescinde troppo dai gol dell’ex Siviglia, che non può deludere in questo rush finale.

Giorgia Civita
Pubblicato in data 1/04/2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.