IL CORRIERE DELLO SPORT. Lazio, la tensione resta alta

Pubblicato 
sabato, 07/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Lazio, la tensione resta alta

Una sintesi dell'articolo de "Il Corriere dello Sport": La squadra si ritrova questa mattina a Formello. Ma se va male tutti in ritiro
 
(getty images)
 
 
Tutti (o quasi) a casa a dormire. Ritiro facoltativo, qualche giocatore ha deciso di restare lo stesso a Formello. L’intero gruppo si ritroverà questa mattina, ecco il motivo per cui Reja non ha diramato ieri pomeriggio la lista dei convocati, come era successo anche prima di altre partite in notturna. S’è preso altro tempo per decidere e soltanto dopo la leggera rifinitura prevista alle 11 scioglierà anche gli ultimi dubbi legati alla formazione da opporre al Napoli nella sfida decisiva per il terzo posto. Lotito si aspetta una reazione veemente dalla squadra, è tornato a Formello anche ieri, ha parlato di nuovo ai suoi giocatori. Il presidente e il ds Tare volevano mandare la squadra in ritiro dopo il ko pesante di Parma. S’è opposto Reja. Ma il clima resta teso all’interno dello spogliatoio, la società s’è fatta sentire, non tutti hanno digerito modi e contenuti, qualche malumore serpeggia e forse non è stato il modo giusto di avvicinarsi ad una partita così delicata e fondamentale per la corsa alla Champions. Lo spettro di un ritiro resta intatto e potrebbe scattare la prossima settimana: in caso di sconfitta con il Napoli, la Lazio volerebbe a Torino per affrontare la Juventus (mercoledì sera alle 20,45) e resterebbe in Piemonte sino a domenica, quando affronterà il Novara allo stadio Piola.  Il friulano si porterà dietro in queste ore i dubbi sull’assortimento del centrocampo. L’allenamento di ieri pomeriggio gli ha restituito Radu  che prenderà il suo posto da terzino sinistro. Reja non ha ancora stilato la lista dei convocati e solo questa mattina proverà la formazione. Cana dovrebbe spuntarla su Matuzalem e Brocchi. L’altro ballottaggio a destra: se Reja cerca più fantasia, qualche strappo e maggiore profondità questa volta potrebbe preferire Candreva a Gonzalez, che di sicuro servirà anche mercoledì a Torino per i velocisti della Juventus
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram