IL TEMPO. LAZIO, un altro black out

Pubblicato 
domenica, 01/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

IL TEMPO. LAZIO, un altro black out

Una sintesi dell'articolo de "Il Tempo": A Parma, la doppietta dell'ex Floccari, firma l'ennesimo stop esterno. A segno anche Mariga. Scaloni salva l'onore, ma ormai è mal di trasferta...

(getty images)

Umiliati dal Parma che non vinceva da otto partite, da Giovinco e dall’ex Floccari. La Lazio non c’è e rimedia ancora una sconfitta pesante nel risultato e nel gioco. L’allarme è scattato, Reja deve riflettere perché le ultime otto gare rischiano di diventare un calvario, altro che corsa Champions. In un quarto d’ora il Parma segna due gol e la Lazio, con l’aggravante dell’infortunio muscolare di Dias (l’ennesimo di una stagione maledetta) va a confermare che qualcosa di sbagliato nella preparazione atletica estiva c’è stato di sicuro. Reja dunque è obbligato a rivoluzionare la difesa con Konko a sinistra, Scaloni a destra e la coppia centrale Radu-Biava. Le cose migliorano un pò e così arriva il gol dell’1-2 di Scaloni (decisiva la deviazione di Gobbi). Poi l’intervallo con Reja chiamato a riordinare le idee dei suoi per quell’approccio alla gara senza la grinta necessaria. Nella ripresa solita partenza lenta della Lazio e per fortuna che un black-out intorno al 17’ blocca la partita per cinque minuti. Si riparte e poco prima della mezz’ora, arriva il terzo gol ancora di Floccari tanto per ribadire che la Lazio con i suoi giocatori in prestito non è molto fortunata (Carrizo era stato decisivo a Catania). Stavolta l’ex ha segnato un doppietta, lui che ne aveva realizzati quattro in tutto il resto del campionato. Inutile l’ingresso di Hernanes per rianimare una squadra spremuta che pare aver dato tutto nel corso della stagione. Sabato sera arriva il Napoli e ci vorrà un’altra Lazio per provare a rialzarsi.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram