Sarri: "Partita difficile, buona la nostra aggressività e determinazione"

Pubblicato 
martedì, 18/01/2022
Di
Emanuele Castellucci
lazionews-lazio-empoli-sarri-maurizio
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO UDINESE INTERVISTA SARRI - La Lazio, dopo i tempi supplementari, ha battuto l'Udinese per 1 a 0. Con questo successo, i biancocelesti si sono qualificati per i quarti di finale di Coppa Italia, nei quali affronteranno il Milan. La rete della vittoria è stato realizzato dal solito Ciro Immobile, che ha dimostrato di essere decisivo anche a gara in corso. Il tecnico dei capitolini Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni dei canali ufficiali del club per parlare del match da poco disputato.

Lazio Udinese, intervista Sarri: sullo scontro con Pussetto

"Neanche io mi ero accorto di Pussetto perché guardavo la palla, mi ha fatto un collaudo ma alla fine mi sono rialzato prima io di lui (ride, ndr) nonostante i 40 anni di differenza”.

Sulla partita con l'Udinese

"Si poteva chiudere prima la partita, nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni, la seconda frazione di gioco, invece, è stata più sporca, con queste squadre fisiche è sempre un problema. Ma abbiamo risposto bene dal punto di vista dell'aggressività e della determinazione. Siamo stati bravi, non abbiamo concesso grandi ripartenze, mi è piaciuto il carattere dei subentrati e dei giovanissimi, bello spirito".

Su Zaccagni

"Zaccagni può rischiare a giocare contro l'Atalanta perché è solo un problema alla caviglia, al contrario di Pedro che ha un problema muscolare, vediamo come recuperiamo".

Sui calendari e il momento della squadra

"I calendari sono strani, un terno al lotto, ci sono incroci particolari che possono portare a qualcosa di non logico. In questo momento sembriamo in grande crescita, siamo una squadra più predisposta alla sofferenza e alla lotta, siamo cresciuti, in campo siamo stati bene, stiamo migliorando".

Su Muriqi e Immobile

"Vedat non giocava da molto, ha fatto bene il primo tempo poi è calato, Ciro era acciaccato, non stava benissimo, aveva un problemino ad una vecchia cicatrice, i ragazzi hanno risposto bene".

, , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram