lazionews-lazio-luis-alberto-simone-inzaghi
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LUIS ALBERTO LAZIO – La vicenda Luis Alberto non si è chiusa con le scuse via social del Mago. La Lazio, a tre giorni dal match di campionato contro il Crotone, deve dare una chiosa al caso scoppiato nei giorni scorsi intorno al fantasista spagnolo. Il numero 10, intervenuto in diretta su Instagram, ha chiesto perdono per l’uscita infelice nella quale aveva rimproverato la società di non aver provveduto al saldo di alcuni pagamenti. Il club manager, Angelo Peruzzi, è subito entrato nel vivo della questione per cercare di riportare equilibrio all’interno del gruppo, ma la situazione resta calda.

Luis Alberto, multa e Crotone a rischio

La società, come riporta Il Tempo, è pronta a punire il giocatore con una multa salata che oscilla tra i 50mila e i 70mila Euro. Ma non solo. Luis Alberto potrebbe non essere convocato per la trasferta di Crotone. Mister Simone Inzaghi sta provando a mediare, ma il patron Lotito sarebbe intenzionato ad usare il pugno di ferro. I rapporti tra il campione e la società sono da ricucire, anche perché il mercato di gennaio è già alle porte. Difficile ipotizzare una partenza del Mago in inverno, ma un’offerta dignitosa potrebbe far tentennare la dirigenza. Sullo sfondo c’è l’Everton di Carlo Ancelotti, mentre per giugno resta vivo l’interesse del Siviglia. Per ora, però, nulla di concreto, solo voci. L’obiettivo primario è riportare Luis Alberto al centro del progetto Lazio. Magari dopo Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.