LAZIO-CHIEVO Petkovic Ledesma

LA REPUBBLICA – RASSEGNA STAMPA – (G. Cardone) – Dopo una frenata lunga cinque partite (solo due punticini), la Lazio deve riprendere la corsa verso la Champions. Stasera è l’occasione giusta, contro il Pescara dell’amato ex Bergodi. “Dobbiamo tornare a vincere in campionato”, urla Petkovic. Ai suoi chiede di scacciare i fantasmi che hanno bloccato la squadra nelle ultime sfide contro le medio-piccole: “Non esistono gare facili, lo abbiamo visto. Tutti contro di noi cercano di fare risultato, è normale. Allora dobbiamo dare il massimo, entrare subito in partita e vincerla”. Petkovic conferma la formazione che ha battuto agevolmente il Borussia. L’unica variazione potrebbe essere l’inserimento di Dias in difesa al posto di Cana. Per il resto, squalificato Ciani, in terza linea sicuri Konko e Radu; a centrocampo i soliti cinque, cioè Candreva e Lulic sulle fasce, Gonzalez, Ledesma e Hernanes a muoversi nelle zone centrali; in attacco Floccari. Nella ripresa ci sarà spazio per Ederson e Onazi: “Il ragazzo — dice Petkovic riferendosi al nigeriano — è tornato un po’ stanco dalla Coppa d’Africa, ma adesso sta bene e potrebbe anche rubare il posto a qualcuno”. Particolarmente motivato Ledesma, capitano (ancora out Mauri, come Klose) e leader: “Questi colori mi hanno veramente stregato e fatto innamorare. La maglia e il simbolo della Lazio è come se li avessi stampati sulla mia pelle”, dice l’argentino in un’intervista a Spqr. E poi: “Pur di vincere lo scudetto sarei disposto a non giocare: sì, sacrificherei la mia presenza in campo”. Petkovic non rinuncia ai diffidati Hernanes, Konko e Lulic: un’ammonizione li costringerebbe a saltare l’attesa sfida con il Milan di sabato sera. Il Profeta ha voglia di gol. Petkovic invece vorrebbe più considerazione per la sua Lazio: “Visto quello che abbiamo fatto finora, meritiamo un po’ più di attenzione”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.