Sarri: "I ragazzi? Gli voglio bene. Devono pensare come collettivo"

Pubblicato 
martedì, 14/12/2021
Di
Emanuele Castellucci
sarri lazio juventus
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO SARRI - La Lazio si trova all’Hotel St. Regis per la cena di Natale. Durante l'evento, Maurizio Sarri ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni dei canali ufficiali del club.

Intervista Sarri: sulla sua squadra

“Cosa ancora non ho detto ai ragazzi? Non ho mai detto tante cose perché sono molto chiuso caratterialmente, sono dei ragazzi ai quali voglio bene e non gliel'ho mai detto. Credo che possano fare di più di quello che stanno facendo. Devono avere la forza di pensare come collettivo e se lo faranno saranno esaltati anche individualmente, faremo fatica ma prima o poi lo faremo. Quello che gli chiedo è di essere una squadra e di avere la forza di mettere in campo la continuità, in certe partite abbiamo lottato, in altre siamo arrivati scarichi. Li vedo tutti i giorni e so che loro hanno molto di più di quanto esprimono. Il responsabile sono io ma li devo aiutare nel trovare continuità e mentalità. Nel campo ci mettiamo prima la faccia e poi anche la maglia che quella maglia è da rispettare. Sotto l’albero spero di trovare 6 punti in queste due partite prima della sosta, sarebbe importantissimo. Se pensiamo di risolvere tutto con il mercato siamo fuori strada".

LEGGI ANCHE —> La cena di Natale della Lazio

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram