26 Sep 1999: Celebration time for Lazio during the Serie A match between Parma and Lazio played at the Stadio Ennio Tardini, Parma, Italy. The game finished in a 2-1 win for the visitors Lazio. Mandatory Credit: Claudio Villa /Allsport
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO SCUDETTO 2000 – Esattamente 20 anni fa si scriveva la pagina più bella della storia recente della Lazio. Il 14 maggio del 2000, gli uomini di Eriksson riuscirono in un’impresa in cui in pochi speravano. All’ultima giornata di campionato i biancocelesti scavalcarono la Juventus in testa alla classifica e si aggiudicarono il secondo Scudetto della loro storia. Emozioni indescrivibili, specialmente per i protagonisti che le hanno vissute in prima persona. Di seguito i racconti dei calciatori di quei momenti, riportati dal Corriere dello Sport.

Veron

“Avevamo tutto, classe, carattere, esperienza e un allenatore che ci gestì alla perfezione. Eravamo sicuri, troppo forti per non vincere. Il più bravo fu Eriksson, seppe gestirci tenendo tutti sulla corda”.

Sensini

“I minuti di attesa furono davvero emozionanti, speravamo nel miracolo di Perugia. Speciale vincere nell’anno del Giubileo”.

Almeyda

“Vorrei rivivere quei momenti. La Lazio non vinceva da tantissimi anni lo Scudetto, oggi penso che avremmo dovuto festeggiare di più”.

Marcolin

“Un epilogo inaspettato, nessuno credeva di vincere lo Scudetto quel giorno. Qualcuno vedeva Perugia – Juventus in tv, altri ascoltavano la radio, io ero dentro lo spogliatoio, c’era un silenzio tombale”.

Pancaro

“Realizzai il più grande sogno che avevo da bambino. Nella migliore delle ipotesi ci aspettavamo di arrivare allo spareggio”.

Ravanelli

“Era destino finisse così, un nubifragio del genere a Perugia credo non ci sia mai stato”.

Marchegiani

“L’immagine dei tifosi in campo non la scorderò mai. Siamo passati in meno di due ore dallo scetticismo alla speranza, infine alla festa”.

Ballotta

“Una vittoria arrivata alla radiolina, sono stati 45 minuti di tensione

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.