CALCIOMERCATO

Inzaghi assente? No problem: ci pensa il talismano Farris

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti
- Advertisement -

VERONA LAZIO FARRIS – Già avvezzo a sostituire mister Inzaghi nelle svariate occasioni in cui quest’ultimo, senza voce nel post-partita, gli ha lasciato l’incombnza di parlare coi giornalisti in conferenza stampa, Massimiliano Farris domenica contro il Verona guiderà in prima persona la truppa biancoceleste. Comè noto, infatti, Inzaghi ha contratto il Covid-19 e non sarà dunque a disposizione per la gara di campionato. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha tracciato un bilancio delle occasioni in cui Farris è stato chiamato, per cause di forza maggiore, a guidare i giocatori dalla panchina. Ne è uscito uno scenario beneaugurante per i colori biancocelesti.

Verso Verona-Lazio, Farris il talismano non ha paura

Il quotidiano romano descrive la figura del 50enne vice allenatore di Inzaghi. Un profilo assolutamente di fiducia per il tecnico laziale, se pensiamo che anche il nodo del rinnovo del contratto si (era) arenato sul compenso da destinare al suo staff. Di cui Farris è figura centrale. Forse non tutti sanno che Farris è stato giocatore di un certo Maurizio Sarri ai tempi della Sangiovannese in C nel 2004/05. In una delle tante esperienze di gavetta dell’ex tecnico di Juve e Napoli, Farris era una sorta di pupillo del tecnico toscano. Oggi, anzi domenica, Farris è chiamato a dirigere in prima persona la Lazio in uno dei match più importanti dell’anno.

I precedenti con Farris sulla panchina della Lazio

C’è un solo vero precedente, datato giugno 2020, in cui Farris ha guidato la Lazio dal 1′: i biancocelesti espugnarono il campo del Torino in rimonta. Ma nelle altre sette occasioni in cui il tecnico in seconda è subentrato in corsa ad Inzaghi, il ruolino è veramente invidiabile: 4 vittorie e 3 pareggi. Ecco il dettaglio.
Lazio-Inter 2-0 (1 maggio 2016), Lazio-Atalanta 2-1 (15 gennaio 2017), Genoa-Lazio 2-2 (15 aprile 2017), Atalanta-Lazio 3-3 (17 dicembre 2017), Fiorentina-Lazio 3-4 (18 aprile 2018), Lazio-Milan 1-1 (25 novembre 2018). Ed infine Lazio-Inter del 31 gennaio 2019 (vinta ai rigori dopo l’1-1 dei supplementari).

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI