CALCIOMERCATO

Lazio-Torino, la sfida infinita tra Lotito e Cairo

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO TORINO LOTITO CAIRO – Finalmente si gioca, verrebbe da dire. Dopo mesi di polemiche, ricorsi, appelli, accuse e controaccuse, LazioTorino – un match che assume ora i contorni della partita della vita per la squadra granata, invischiata nella lotta per non retrocedere – scendono in campo. Con due mesi e mezzo di ritardo da quel famoso 2 marzo, data originaria dell’incontro valido per la 25esima giornata di campionato. Com’è noto, il match non fu disputato perchè i granata non poterono raggiungere la Capitale a causa del blocco imposto dalla ASL Torino1 in seguito ai casi di Covid nel gruppo squadra. La questione è stata oggetto di udienze al Tribunale Federale, alla Corte Sportiva d’Appello ed infine al Collegio di Garanzia del Coni. Il quale ha infine stabilito che la gara debba disputarsi. L’infinita querelle intorno al match tra biancocelesti e granata è però solo l’ultima puntata di un’aspra discussione che vede come protagonisti i Presidenti delle due squadre: Claudio Lotito ed Urbano Cairo. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha ricostruito le tappe della rivalità tra i due.

Lazio-Torino, è la partita di Lotito e Cairo

Dapprima in buoni rapporti, i due hanno rotto dal dicembre 2019, quando in assemblea di Lega si sfiorò addirittura la rissa. In seguito ci fu lo scontro sui Diritti TV, sul riprendere o meno con il campionato in piena pandemia, ed infine il doppio caso riguardante sia Torino-Lazio (la famosa vicenda tamponi) che, per l’appunto, Lazio-Torino. In mezzo, l’abbraccio tra i due al funerale del povero Daniel Guerini. Ma fu solo una tregua. Per quanto apprezzabile ed ispirata la buon senso. Per la verità i due vulcanici Presidenti hanno trovato un punto d’accordo comune la settimana scorsa in Lega. L’obiettivo era quello di far promuovere la riforma che avrebbe portato a 18 squadre il campionato Primavera attualmente a 16. Un’idea che, se approvata, avrebbe fatto gli interessi di entrambi, visto che le due squadre sono penultime nel campionato in corso. La proposta è stata però bocciata. Stasera si tonerà a battagliare, dato che il Toro si gioca la salvezza e la Lazio vuole onorare fino in fondo il campionato. Chissà cosa si diranno i due quando incroceranno i loro sguardi nella Tribuna dello Stadio Olimpico…

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI