CALCIOMERCATO

Luis Alberto, è il giorno della verità: le scuse o l’addio

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO LUIS ALBERTO RITIRO – La resa dei conti. Oggi scopriremo se il caso Luis Alberto è destinato a sgonfiarsi o meno. Lo spagnolo è atteso a Roma per le visite mediche di rito – quelle che avrebbe dovuto svolgere due settimane fa – e per un incontro chiarificatore con la dirigenza. Nello specifico col DS Tare. Il fantasista dovrà mostrare pentimento per quanto accaduto o comunque spiegare il perchè di un ritardo che ha colto di sorpresa tutti. Quel che è certo è che verrà comminata una multa salatissima: inevitabile per lanciare un segnale anche a tutto il gruppo e per impedire che in futuro possano accadere fatti simili.

Lazio, il caso Luis Alberto: ritiro o cessione per il Mago?

Il quotidiano Il Tempo entra nelle pieghe del caso più chiacchierato dell’estate laziale. Almeno per ora. Luis Alberto, se vuole, può ancora far parte del gruppo squadra: Sarri lo aspetta a braccia aperte, ben consapevole del valore del giocatore e dell’importanza tecnica dello stesso. Un fattore di straordinaria importanza è costituito dal senso di appartenenza e di dedizione alla causa: senza questo atteggiamento lo spagnolo è destinato all’addio. Cosa che tra l’altro potrebbe rappresentare già il suo incipit nel confronto con Tare. Il Mago potrebbe chiedere di essere ceduto oppure rientrare nei ranghi come uno dei profili maggiormente di qualità dell’intero gruppo. Se tutto andrà come dirigenza e tecnico si aspettano, lo spagnolo si aggregherà il prima possibile al ritiro di Auronzo per ricomiciare. Come se nulla fosse accaduto. Sarebbe anche questa una sorta di magìa, se ci pensate bene…

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI