Tempo di lettura: 2 minuti

FBL-WC2014-CONFED-ITA-BRA

NOTIZIE SS LAZIO – I club che forniranno i giocatori alle nazionali qualificate per la Coppa del Mondo del 2014, possono aspettarsi di ricevere circa 2.800 dollari (circa 2.100 euro) al giorno per ogni giocatore selezionato. Come riferisce l’Adnkronos, la cifra rappresenta un aumento sostanziale rispetto ai 1.600 dollari (circa 1200 euro), per giocatore al giorno, pagato dalla Fifa dopo la Coppa del Mondo 2010 in Sudafrica. In quell’occasione, la Fifa aveva stanziato 40 milioni per i pagamenti – per un totale che arriva a 70 milioni dollari, importi al lordo delle imposte e di altre detrazioni. Per mettere le mani su questi soldi, però, i club devono firmare un modulo che li vincola ad un certo numero di condizioni, tra cui non essere parte in giudizio contro la Fifa per quanto riguarda normative dell’organo di governo sullo status e il trasferimento dei giocatori e dello Statuto della Fifa, riconoscere il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS), in qualita’ di unico organo competente a decidere sulle controversie tra il club e la Fifa, di rispettare il calendario internazionale e di utilizzare i pagamenti “almeno in parte” per programmi per i giovani e di sviluppo. Le condizioni sono stabilite nei documenti distribuiti ai membri della Fifa il mese scorso. Tre anni fa, mentre i club inglesi della Premier League, hanno ricevuto la quota maggiore del piatto, ottenendo in totale 5,95 milioni dollari, il Barcellona campione di Spagna, e’ stato il singolo club che ha piu’ beneficiato di questo ‘rimborso’, ricevendo 866.267 dollari. Sembra una scommessa sicura, secondo Inside World Football, che questa volta la barriera del milione di dollari sara’ abbattuto dal club o dai club con il maggior numero di giocatori e con quelli dalle migliori performance nel torneo brasiliano. Nel complesso, circa 400 squadre provenienti da 55 associazioni nazionali hanno ricevuto i pagamenti nel 2010. Per poter ottenere la quota relativa al Mondiale 2014, i club devono far pervenire i moduli compilati alla Fifa entro la fine di questo mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!