CALCIOMERCATO

Coronavirus, Jovic e Ninkovic denunciati: passeggiavano per Belgrado

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS JOVIC NINKOVIC – In questo periodo di emergenza Coronavirus, l’appello è sempre lo stesso: ovvero quello di restare a casa per evitare contagi e diffusione del virus. C’è chi ancora non riesce a rispettare tale disposizione, anche nel mondo del calcio che dovrebbe dare l’esempio. Luka Jovic del Real Madrid e Nikola Ninkovic dell’Ascoli sarebbero stati infatti denunciati perché giravano per le strade di Belgrado.

Coronavirus, Jovic e Ninkovic denunciati

Secondo quanto riportato da Blic, i due attaccanti serbi sarebbero stati visti per le strade di Belgrado dopo essere rientrati da Spagna e Italia violando il regime di auto-isolamento. La premier Ana Brnabic ha inoltre dichiarato: “Abbiamo visto alcuni nostri calciatori che militano all’estero e che sono rientrati senza rispettare le regole di auto-isolamento, sono esempi di cui le nostre autorità dovranno occuparsi”. I due sarebbero stati denunciati.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI