Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

PANNOFINO LAZIO – Non ha mai nascosto l’amore per i colori biancocelesti. Francesco Pannofino, noto attore e doppiatore, è stato più volte protagonista di dichiarazioni a tinte laziali. Intervistato da Radio Incontro Olympia, l’artista ha avuto modo di raccontare come è nato l’amore per la prima squadra della capitale.

Pannofino e la sua lazialità

“Per il nostro mondo non è un momento facile. Gli spettacoli sono stati rimandati. Il doppiaggio ha ripreso, ma personalmente sono ancora in quarantena. La mia passione per questi colori nasce nel 1974, anno che arrivai a Roma dalla Liguria. Con il mio compagno di scuola, andai allo stadio per lavorare insieme a lui sugli spalti. La questione era piuttosto divertente, perché vedevo la partita gratis e in più portavo qualche soldo a casa. Ricordo che partecipai alla festa scudetto, un’emozione incredibile. Non ho mai nascosto la mia fede e non ci trovo niente di male, l’importante è essere equilibrati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.